Che brutto il colpo della strega: ma perché si chiama così? No, la magia non c’entra nulla

Il colpo della strega è davvero fastidioso, ma cos’è che da origine ad un nome così folkloristico? Ebbene, la risposta ti lascerà senza parole.

Il mal di schiena noto come il colpo della strega è una condizione fisica e mentale davvero invalidante. Appunto, inizia come qualcosa di totalmente inaspettato, il quale causa un dolore lancinante. Le cause sono molteplici, le possiamo riconoscere come varie, ma alla fine conducono sempre allo stesso malessere: blocco totale e dolori articolari. Come se non bastasse, anche la mente ne viene influenzata, sarà da qui che viene l’origine del nome…

colpo della strega sintomi
fonte: creato da Canva

Per il colpo della strega non esiste età, può colpire chiunque. Appunto, dai più giovani ai più grandi, il mal di schiena in questione comporta delle fitte lancinanti nella parte medio-bassa della schiena.

Causato spesso da movimenti bruschi, oppure dallo spostamento di mobili pesanti, o anche per il cambio di temperatura, può inoltre essere causato da uno starnuto! Praticamente, tutti quegli atti che concernono la transizione del busto in condizioni poco ottimali, porta ad un blocco e a dei forti dolori.

Tra le motivazioni che portano a questo malessere c’è anche l’eccessivo utilizzo dell’aria condizionata e della postura scorretta. Tutti questi elementi ci raccontano di cosa si tratta, ma ancora ci si chiede, perché si chiama così? Ecco la spiegazione mitologica.

Il colpo della strega: origine della metafora

Appunto, come già accennato nel paragrafo soprastante, non c’è età: tutti possono essere colpiti da questo dolore. La suddetta affermazione però potrebbe far avvicinare alla verità, e riflettere su quella che è un’altra condizione che colpisce chiunque. Cos’è quell’improvviso vedere tutto come in una favola? L’amore! I sentimenti colpiscono chiunque, nessuno è esente dall’innamoramento. Ed è qui che si nasconde l’origine del nome.

colpo della strega origine nome
fonte: creato da Canva

Fantasia e mitologia rendono tutto sempre più interessante, persino il mal di schiena!

Le streghe sono da sempre considerate creature fantastiche, e forse non si estingueranno mai. In passato si credeva che avessero a che fare con incantesimi e sortilegi, ed è proprio colpa loro se si finiva vittime del colpo della strega.

Secondo la prima leggenda, siamo nel Seicento, periodo nel quale la caccia alle sorelle più temute di sempre, continuava ad uccidere tantissime donne innocenti. L’ignoranza e la superstizione appunto, regnavano sovrane. Si diceva che alle streghe bastasse toccare una vittima per immobilizzarla irrimediabilmente.

In Germania a Leonberg, una donna di nome Katharine, si dice che fosse una strega per via di uno specifico episodio. Una ragazzina che stava trasportando dei mattoni, urtando contro di lei, cadde e si bloccò con la schiena. Questo fatto la fece incriminare come una strega che aveva appena fatto un maleficio. Le si diede fuoco sul rogo.

Mentre, secondo un’altra leggenda che risale al Medioevo e collegata all’amore, le streghe non erano delle donne di bell’aspetto, ma avevano delle facoltà uniche e pericolose. Queste, si dice che avessero dei poteri che le tramutavano in donne bellissime, le quali facevano poi innamorare soprattutto gli uomini più in gamba e lavoratori.

Così, quando questi si chinavano per baciare loro la mano, se si bloccavano improvvisamente, subivano il maleficio del colpo della strega!