Il trucchetto formidabile per riconoscere la freschezza delle uova: rimarrai senza parole!

Per constatare la freschezza delle uova basta seguire questo semplice trucchetto: in pochi secondi otterrai una risposta concreta!

Da sempre e per sempre così sarà ancora a lungo, le uova non potranno mai mancare nella cucina degli italiani. Rappresentano un pasto completo, ricco di sali minerali, proteine ed energia, inoltre sono alla base di tantissime ricette, basta pensare ad esempio alla carbonara o al Pan di Spagna.

freschezza uova
Fonte_pixabay

Nei dolci sono immancabili e aiutano soprattutto le torte a lievitare a dovere, garantendo morbidezza e sapore, squisite anche nella versione strapazzata in padella con aggiunta di prosciutto e cipolla oppure semplicemente preparate a frittata, unica e inimitabile, adorata sia dai grandi che dai più piccoli.

Insomma, abbiamo capito che due uova nel frigorifero non mancheranno mai. Tuttavia, come moltissimi alimenti, anche loro tendono a perdere freschezza e sapore con il passare del tempo, eppure mangiare un uovo non propriamente fresco o vecchio potrebbe risultare persino pericoloso.

Ecco perché oggi, noi di Ecocultura vogliamo svelarvi un trucchetto utilizzato soprattutto dalle nostre nonne, infallibile e ‘certificato’ per scoprire la freschezza reale di un uovo, potendo quindi comprendere se possa essere ancora gustato. Curiosi di scoprirlo insieme a noi?

Ecco come capire la reale freschezza delle uova: con questo trucchetto non potrai sbagliare

Le uova sono davvero buone in tutte le loro ‘forme’: partendo dalla ricetta più classica alla coque, che piace moltissimo ai bambini poiché l’albume cotto si sposa alla perfezione con la cremosità del tuorlo, passando per la preparazione dolce dello zabaione arrivando al loro uso come ingrediente base di tantissimi altri piatti.

freschezza uova
Fonte_pixabay

Non si può di certo affermare che gli italiani non consumi le uova, anzi, tutt’altro! Al Sud troviamo persino l’usanza di regalare quelle freschissime a chi si vuol bene, avvolte rigorosamente in fogli di carta di giornale e da riporre successivamente in frigorifero. Come dicevamo poc’anzi però, anche loro possono perdere sapore e freschezza, risultando persino pericolose da mangiare.

Tuttavia un trucchetto infallibile per constatare la freschezza delle uova esiste eccome, a costo totalmente 0, pratico ed efficace! Se vi dicessimo che basta un bicchiere d’acqua?

Proprio così, per riconoscere un uovo fresco basta solo un bicchiere e un po’ d’acqua! In particolare, immergendolo in acqua a temperatura ambiente possiamo notare alcuni comportamenti: l’uovo galleggia, rimane sotto il pelo dell’acqua oppure affonda. Tramite la posizione infatti potremo capire il grado di freschezza. Nel caso in cui l’uovo vada direttamente sul fondo, avremo a che fare con uno freschissimo, da poter quasi gustare crudo. Nel caso in cui rimanga sotto il pelo dell’acqua, ma galleggi leggermente, non sarà da buttare, ma avrà perso la freschezza necessaria per poterlo gustare, ad esempio, alla coque. Infine, se galleggia, quell’uovo non è più fresco, anzi, sarà da buttare. Così facendo non potrete più fallire!