Attenzione all’ananas: potrebbe aiutarti o… mangiarti!

Una notizia allarmante proviene dal mondo dell’agricoltura: mentre mangiamo l’ananas non ci rendiamo conto che lui potrebbe mangiare noi! Il tanto amato frutto, che spopola su tutte le tavolate estive, nasconde un segreto. Quale?

Per tutti gli amanti della Piña Colada, drizzate le orecchie: il caro ananas, così innocuo alla vista, è l’unico frutto che contiene una sostanza chiamata bromelina, un enzima capace di digerire le proteine.

Ananas (Foto Pixabay)

Vi è mai capitato di sentire un leggero pizzico quando mettete un pezzo di ananas in bocca? Bene, il motivo risiede proprio nella presenza di questo elemento, che poi viene digerito dagli acidi gastrici presenti nel nostro stomaco.

Scherzi a parte, se consumato correttamente, questo frutto può apportare grandi effetti benefici nel nostro organismo. Ecco svelato il motivo per cui l’ananas è utilizzato in moltissimi integratori e diete. Scopriamo meglio la storia di questo frutto esotico e come inserirlo nella nostra dieta.

Un alimento per pochi: l’ananas più caro dei gioielli

Ad oggi, l’ananas è diventato uno dei frutti più economici sul mercato: un solo pezzo potrebbe costare al massimo qualche euro. Quello che forse non tutti sanno, è che non è sempre stato così.

LEGGI ANCHE >>> Scopri il frutto che non può mancare mai nella nostra dieta

Originario dell’America del Sud, l’ananas è stato esportato grazie a Cristoforo Colombo. Solo in seguito, è divenuto il simbolo della ricchezza a tutte le corti europee: il prezzo medio si aggirava infatti intorno alle 5.000 sterline!

Statua di Cristoforo Colombo (Foto Pixabay)

Erano molti i borghesi i quali portavano un ananas in dono per le feste. Chi non poteva permetterselo, invece, ricorreva all’affitto di quest’ultimo!

Le proprietà benefiche della bromellina: peggior nemico della cellulite e dell’influenza

Dopo aver scherzato sulle ipotesi che rendono l’ananas un frutto carnivoro, ecco qui perché è importante ingerirla spesso, ma nelle giuste dosi. Come per ogni alimento così ricco, esistono delle controindicazioni.

Partendo dagli aspetti positivi, la bromellina è un enzima che stimola la diuresi e, per questo motivo, è consigliato a quanti decidano di perdere peso o eliminare la cellulite.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mandorla, dalla cucina all’estetica | Scopri le sue numerose proprietà

Parimenti, l’ananas è un ottimo alleato contro gli stati influenzali e antibiotici, poiché svolge un’attività anti congestionante delle mucose. Non solo, questo magico frutto é anche consigliato contro infiammazioni, prime tra tutte la cistite.

Ananas a fette (Foto Pixabay)

In ogni caso, attenzione a non eccedere. A questo proposito, è bene dire che, chi assume farmaci come l’amoxicillina, deve essere cauto nell’assunzione dell’enzima contenuto nel frutto perché potrebbe potenziarne gli effetti.

Come ogni cosa, nella giusta misura, tutto fa bene. Fate solo attenzione a non farvi mordere… dalla frutta, soprattutto l’ananas!