Aereo elettrico percorre distanza record: ecco il volo più lungo di sempre

Un volo da record, il più lungo di sempre, è stato compiuto da un aereo elettrico: è la tratta più grande mai percorsa da un velivolo ad alimentazione sostenibile.

Ci piace pensare che stesse canticchiando “I believe I can fly“, mentre compiva questa impresa da record: Gary Friedman ha infatti realizzato il volo più lungo di sempre con il suo aereo elettrico, percorrendo una distanza senza precedenti nella storia.

aereo elettrico record
Aereo elettrico da record (crediti foto ElectricAir)

Sono sempre di più le compagnie aeree o i privati che vogliono convertirsi all’alimentazione elettrica per i propri velivoli, nella direzione di una mobilità più rispettosa del pianeta anche nei cieli.

Per il momento è difficile pensare di convertire gli aerei di grandi dimensioni, sia per il trasporto di persone sia di merci, per ottenere mezzi completamenti elettrici. Tuttavia, si stanno notando dei passi in avanti significativi per quanto concerne i velivoli più piccoli.

LEGGI ANCHE >>> Tulips: Cos’è e come funziona il nuovo progetto per convertire il settore più inquinante al mondo

Tra questi c’è l’aereo biposto elettrico, appunto, di Gary Friedman. Proprietario della compagnia ElectricAir, ha pilotato il suo mezzo volando sulla Nuova Zelanda e realizzando la sua grande impresa dei record.

Il volo da record sulla Nuova Zelanda

Aereo elettrico record
Aereo elettrico da record (crediti foto ElectricAir)

Un aeroplano a due posti, completamente elettrico, che è decollato dall’aeroporto di Omaha (Nuova Zelanda) per compiere un volo senza precedenti. Gary Friedman ha pilotato il mezzo della sua compagnia aerea, percorrendo la tratta sullo stretto di Cook lungo ben 78 chilometri che collega l’Isola del Sud all’Isola del Nord.

Se vi sembra una distanza non troppo da record, pensate però che il volo è stato fatto da un aereo elettrico! E’ la prima volta nella storia, infatti, che un mezzo ad alimentazione sostenibile percorre un tratto così lungo. Il volo è avvenuto, inoltre, a ben 305 metri di altitudine sul livello del mare.

Il mezzo si chiama Pipistrel Alpha Electro e rappresenta il primo esemplare prodotto in serie totalmente elettrico. E’ stato prodotto, tra l’altro, tra Italia e Slovenia. Batterie intercambiabili alimentano un motore elettrico (che pesa 20 kg e richiede una manutenzione minima per ben 2.000 ore), collegato in modo diretto all’elica tripala.

LEGGI ANCHE >>> Alice: il primo aereo elettrico pronto a rivoluzionare il mondo del trasporto

L’aereo, infine, è silenziosissimo rispetto ai suoi “simili” a combustibili fossili. Tutte le sue caratteristiche lo rendono un perfetto esempio di mezzo del futuro, nell’ottica di una mobilità più sostenibile.

Il volo è stato tra l’altro compiuto nel giorno di inaugurazione della Cop26, la Conferenza sul clima che si è tenuta a Glasgow lo scorso novembre. La scelta di effettuare l’impresa in quel particolare giorno racchiude un messaggio importante e vuole attirare l’attenzione sui velivoli elettrici anche da parte dei leader mondiali.