Ti senti stanca appena sveglia? Sono 7 le cause che faresti bene a indagare

Anche tu ti senti stanca la mattina appena sveglia? Ci sono alcuni segnali che dovresti valutare con attenzione.

Stai attenta a queste sette cause. Se al mattino ti svegli stan vuol dire che c’è qualcosa che proprio non va in te.

stanca appena sveglia
Foto da Canva

Anche a voi è capitato di svegliarvi dopo tante ore di sonno, ma sentirvi di nuovo stanche dopo poco? Trascorre giusto qualche ora e siete di nuovo pronti a rimettervi a letto? Come mai? Ci sono diversi motivi che possono causare un cattivo riposo.

Stanca appena sveglia al mattino? Ecco alcuni motivi: ne elenchiamo 7

Se non avviene un corretto riposo infatti non bastano le ore di sonno a farvi sentire ricaricati, ma vi devono essere anche delle condizioni indispensabili. Per affrontare al massimo una nuova giornata bisogna infatti ricaricarsi mene, senza interruzioni.

I fattori esterni possono essere sicuramente un intoppo al buon sonno: rumori, materasso scomodo o fastidi vari. Esistono però anche motivi, dei quali non siete a conoscenza, che possono deteriorare la qualità del sonno. Vi aiutiamo a scoprirli.

stanca appena sveglia
Foto da Canva

Se vi rendete conto che possono essere questi i motivi, allora dovete contattare il medico.

  1. Reflusso duodeno-gastrico

Un leggero reflusso gastrico può non essere notato per cui può in pratica non farvi riposare bene senza che necessariamente ve ne rendiate conto. Una cattiva digestione ad esempio potrete notarla se vi svegliate con l’amaro in bocca. Potete risolvere mangiando una cena leggera o rimanendo digiuni due ore prima di andare a letto. Sicuramente dormire sul fianco sinistro, con la testa alzata con un cuscino in più, aiuta l’esofago.

2. Nicturia

E’ un disturbo dell’apparato urinario che spinge a fare spesso la pipì durante la notte. Si consiglia di non bere molta acqua la sera prima di andare a letto.

3. Bruxismo

Durante la notte tante persone digrignano i denti senza saperlo. Questa attività casa tensione al collo e porta a svegliarsi spesso. L’unica soluzione in questo caso è medica. Un dentista può consigliare il bite giusto da applicare.

apnea notturna
Foto da Canva

4. RLS

E’ la sindrome delle gambe senza riposo. In pratica durante la notte si sente uno trano formicolio alle gambe e si ha la necessità di muoverle con frequenza. Questo disturbo è causato dalla mancanza di ferro e vitamine del gruppo B.

5. Difficoltà respiratorie

Russare e non respirare bene perché si ha il setto nasale deviato o per altri problemi come la sinusite. Anche solo una banale allergia può disturbare il sonno. In questo caso solo approfondite analisi mediche possono portare alla diagnosi e alla soluzione.

6. Apnea notturna

Causata sempre da problemi respiratori può durare anche dieci secondi. Quando si ha un calo di ossigeno il cervello spinge a svegliarsi, ma solo uno specialista può risolvere definitivamente il problema,

7. Perdita del ritmo sonno\veglia

L’organismo può perdere la capacità di trovare un equilibrio tra il momento di veglia e quello del sonno. Questo fastidio può essere causato ad esempio dalla presenza di fonti luminose che vanno a interrompere la produzione della melatonina, l’ormone del sonno. Nel caso in cui spegnere le luci potrebbe non bastare, un medico potrà indicarvi integratori a base di melatonina per risolvere il problema.

Fonte:Greenme.it