Ti rinfreschi con il thè freddo? Non farlo mai più

Sei solita bere il the freddo in estate per rinfrescarti? Non farlo mai più perché è una cattivissima abitudine e ti sveliamo il perché!

A volte non vogliamo altro che bevande fresche per sentirci meglio, ma siamo certi che possano farci del bene? Non sempre.

the freddo
Foto da Canva

Con l’arrivo dell’estate e delle temperature roventi non vediamo l’ora di acquistare bevande fresche e dissetanti. Ma sapete che ce ne sono alcune che non vanno proprio considerate? Tra queste sicuramente il tè freddo. Ma capiamo bene che non è una cosa universale.

Le bevande fresche che troviamo al supermercato, compresi il tè alla pesca e al limone, sono le più ambite. Ma sapete quante quantità di zucchero ci sono all’interno di un brick? La vostra salute potrebbe essere compromessa per sempre.

Tè freddo nel brick: sapete quanto zucchero contiene?

Cosa fare allora quando vogliamo dissetarci e rinfrescarci? Sicuramente non scegliere questa bevanda che contiene quantità di zucchero elevatissime. Questo non significa che dobbiamo per sempre mettere da parte l’idea di bere un bel bicchiere di tè freddo, ma ci sono altri rimedi che possiamo mettere in attivo: vediamoli insieme.

the freddo
Foto da Canva

Il tè freddo è una delle bevande più consumate in assoluto, ma non esiste solo quello al supermercato. Per bere un buon tè possiamo decidere di acquistare qualche ingrediente e riprodurlo semplicemente in casa. Inn questo modo sconfiggiamo il problema principale ovvero quello della presenza di elevatissime quantità di zuccheri raffinati.

Come fare per avere una bottiglia di tè freddo in casa? Come riporta il Sisto Grrenme,it, basta prendere un pentolino di acciaio e mettere dentro l’acuì poi versare tre cucchiai di zucchero di canna oppure il dolcificante che più preferite e ricoprire con il coperchio finché l’acqua bolle. A quel punto spegnete il fuoco e metteteti 3 bustine di tè o due cucchiai di quello sfuso.

Questo segreto vi consentirà di avere il tè freddo fatto in casa che può essere tenuto in frigo e consumato fino a tre giorni. Infatti, dopo aver fatto questo processo, lasciate in infusione per 5 minuti e toglie te le bustine. Non vi resta che far raffreddare il tè, aggiungere il succo di un limone spremuto, e gustarlo. Per preparato alla pesca oltre al succo di limone potete aggiungere una pesca fatta a pezzi. In questo caso dovere lasciare in infusione per un paio di ore e poi filtrare attentamente la bevanda. Pronti per il vostro tè freddo sano?