Smetti subito di fare la pipì in piedi, potresti soffrire di un grave problema

Sei abituato a fare la pipì in piedi? È un errore molto grave. Probabilmente non conosci i danni che potresti causare al tuo pene

La maggior parte degli uomini fa la pipì in piedi senza sapere che si tratta di un errore piuttosto grave. Questo gesto potrebbe causare seri problemi al tuo pene e al tuo organismo. Volendo ironizzare, uno dei motivi che potrebbe spingere un uomo a fare la pipì seduto è evitare di sporcare il bordo della tazza. Sembra che questo gesto sia uno dei principali motivi che spinge una moglie a litigare con il proprio marito.

Pipì in piedi copertina
Foto: Canva

Purtroppo non è di questioni familiari che vogliamo parlarti oggi ma di salute. Un recente studio ha dimostrato che gli uomini dovrebbero fare la pipì seduti e non in piedi. I benefici di questo gesto potrebbero addirittura salvare la vita di alcuni soggetti. Oggi proveremo ad approfondire questo argomento, prendendo spunto dalla ricerca effettuata dagli scienziati statunitensi.

Lo studio è stato effettuato alcuni mesi fa da alcuni ricercatori della UCLA (University of California). Il responsabile dell’esperimento si chiama Jesse N. Mills e lavora presso il Dipartimento di Urologia dell’università californiana. Ecco i dettagli di questo studio e le motivazioni che hanno spinto i ricercatori a consigliare a tutti gli uomini di fare la pipì seduti e non in piedi.

Perché è meglio evitare di fare la pipì in piedi? Le risposte della scienza

Il Dipartimento di Urologia dell’Università della California ha portato avanti uno studio su una delle abitudini più comuni della vita di un uomo: fare la pipì. Il responsabile della ricerca si chiama Jesse N. Mills ed ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni: “Se fai la pipì seduto, riesci a stimolare meglio i muscoli addominali, riuscendo a capire quando ti sei veramente svuotato”. Secondo lo studio, avvertire la sensazione dello svuotamento indica un buon funzionamento della vescica.

Pipì seduto
Foto: Canva

La ricerca ha evidenziato i vantaggi dell’urinare seduti, soprattutto per chi soffre di problemi alla prostata. In questa posizione, infatti, la pipì sarebbe espulsa con una forza maggiore, agevolando il lavoro della prostata. Un flusso più lento della pipì potrebbe causare alcune infezioni alla vescica. In rari casi, c’è addirittura il rischio che si formino dei calcoli. L’urina che non viene espulsa può creare problemi ai reni.

L’urina è costituita da acqua contaminata da alcuni prodotti di scarto che i reni prelevano direttamente dal sangue. Uno dei prodotti di scarto è l’urea, che contiene azoto e carbonio. Quando l’urina non viene espulsa in maniera completa, le sostanze chimiche presenti nell’urea possono attaccarsi alle pareti della vescica, formando dei cristalli. Quando questi cristalli si solidificano, possono formare dei calcoli. Questo è il principale motivo per cui un uomo dovrebbe fare la pipì seduto e non in piedi.

Impostazioni privacy