Sintomo da non sottovalutare: il campanello d’allarme di una grave carenza

Ascoltare il nostro corpo, sempre, ci permette di capire in tempo se qualcosa non va. Non è semplice, eppure se avete uno di questi sintomi, vuol dire che il vostro organismo vi sta chiedendo aiuto per una grave carenza. 

Tendiamo così tanto a sottovalutare i segnali che ci dà il nostro corpo che la maggior parte delle volte nemmeno ci soffermiamo a pensare che ci possa essere qualcosa che non va. Abituati come siamo ad una vita frenetica in cui non c’è un minuto da perdere, non sappiamo pure soffermarci sulle cose ed anche la nostra salute, quando ancora non ci sono evidenti problematiche, passa in secondo piano.

Grave carenza pelle
Fonte: Canva

Stiamo parlando, però, di un atteggiamento totalmente sbagliato, nonché controproducente. Ovviamente non tutti i lievi sintomi o segnali che ci manda il nostro corpo sono il frutto di una grave carenza. Tuttavia, ci sono degli aspetti che tendiamo sistematicamente a sottovalutare. Uno di questi è la corretta assunzione di vitamina D.

La vitamina D è un gruppo di secosteroidi liposolubili capace di svolgere una miriade di funzioni per il nostro organismo come l’omeostasi e la produzione di abbastanza calcio, anche per prevenire al meglio i naturali acciacchi dell’età avanzata. Insomma, senza la vitamina D, il nostro corpo sarebbe davvero allo sbando ed in balia degli eventi. Ma pensate di assumerne abbastanza giornalmente? Se pensate di sì, fate attenzione a questo chiaro sintomo.

Pelle secca: la grave carenza di vitamina D

Controllate principalmente le vostre braccia e gambe ed avrete, forse, un duro faccia a faccia con la realtà. Se la vostra pelle, infatti, risulta secca, significa che non state assumendo abbastanza vitamina D. Ma andiamo con ordine.

Stare al sole
Fonte: Canva

La pelle secca, in sé e per sé, è una condizione abbastanza comune e diffusa, soprattutto in inverno. Quindi, non sarà un po’ di screpolatura momentanea a decretare una grave carenza di vitamina D. Ci sono infatti tre aspetti da tenere in considerazione. Se la pelle ha a lungo andare poca elasticità, presentandosi spesso e volentieri disidratata e desquamata, allora in quel caso il vostro corpo vi sta lanciando un importantissimo campanello d’allarme.

Assumere vitamine D
Fonte: Canva

Ma tranquilli, a tutto c’è rimedio. Basterà assumere la giusta dose di vitamina D per ottenere una grana della pelle migliore. Innanzitutto, ora che la bella stagione è arrivata, trascorrete tanto tempo al sole, il migliore alleato del nostro umore e delle nostre ossa. Seguite inoltre una dieta ricca di vitamina D, come aringa, salmone, sardina e tuorlo d’uovo; ma pure i funghi, anche se con meno efficacia, fanno al caso vostro. Infine, potreste optare per degli integratori