Usa la parte di scarto di questo ortaggio per fare una lasagna semplicemente fantastica

Una lasagna bianca preparata con gli scarti delle verdure? Di sicuro non ci avevi mai pensato. Oggi vogliamo presentarti una ricetta davvero sfiziosa che ti sorprenderà con il suo gusto unico.

Gli scarti degli ortaggi, non tutti lo sanno, sono una grande risorsa utilizzabile in tantissime ricette. Prime foglie che gettiamo, bucce che peliamo. Tutto, con un po’ di fantasia, può essere riutilizzato in ottime ricette di recupero.

lasagna bianca
Foto Freepik

Troppe volte, quelli che riteniamo semplicemente le parti meno nobili di un ingrediente, vengono trattate con sufficienza e relegate a piccole preparazioni. Possono invece diventare vere e proprie protagoniste.

Per esempio, sapevate che con i biscotti sbriciolati si può ottenere una cheesecake buonissima? O che con gli scarti dell’estrattore possiamo creare degli hamburger gourmet da leccarsi i baffi? Sono tutte ricette che vi abbiamo consigliato nei giorni scorsi nella nostra rubrica “Zero Sprechi“.

Oggi vogliamo consigliarvi un’ottima lasagna bianca che vi stupirà con il suo gusto incredibile. La prepareremo utilizzando uno scarto che viene sempre gettato nell’umido, perché sono davvero in poche le persone che sanno come impiegarlo.

Lasagna bianca con foglie di scarto

Sapevi che le foglie di scarto dei carciofi, quelle dure e legnose, possono essere trasformate in un ingrediente per una lasagna bianca gourmet? Sicuramente no. Quasi tutti, infatti, tendono a gettarle via ritenendole inutilizzabili. Ma non è così.

carciofo per lasagna bianca
Foto freepik

Lasagna ai funghi con crema di carciofi. Ingredienti: 5 carciofi interi completi di gambo, 300 gr di funghi champignon (o altri a scelta), 1 spicchio di aglio, olio e.v.o., 500 gr di lasagne (fresche o secche secondo il gusto), 400 ml di besciamella, Parmigiano grattugiato, sale e pepe q.b.

  • Prima di tutto prepariamo i nostri carciofi tagliando le parti dure e pulendo il gambo. Prepariamo due pentolini. In uno metteremo le parti di scarto e il gambo in acqua salata e cuoceremo finché non diventeranno molto morbidi, nell’altro metteremo i cuori tagliati in 4 e li lasceremo cuocere per 10 minuti.
  • Nel frattempo prepariamo la besciamella in un terzo tegamino. Una volta pronta mettiamoci sopra un velo di pellicola in modo che non si secchi.
  • Lessiamo le lasagne in abbondante acqua salata per 2 minuti, nel caso avessimo preso quelle fresche, e teniamole da parte.
  • Rosoliamo i funghi in una padella con un giro d’olio e lo spicchio di aglio schiacciato ( a piacere potremo aggiungere del prezzemolo).
  • Quando le parti dure dei carciofi si saranno molto ammorbidite, scoliamole e mettiamole in una frullatore. Aggiungiamo un filo di olio, un pizzico di sale e pepe e frulliamo tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
  • Uniamo ora la crema di carciofi alla besciamella che abbiamo preparato, mescoliamo bene e componiamo la nostra lasagna, mettendo tra uno strato ed un altro, oltre alle besciamella, una cucchiaiata di funghi, qualche pezzetto di carciofo e una porzione generosa di Parmigiano.
  • Cospargiamo l’ultimo strato con tutta la besciamella ai carciofi rimasta.
  • Cuociamo a 180° in forno statico per circa 25 minuti. Prima di sfornare pungiamo la pasta con una forchetta per assicurarci che sia cotta. Lasciar riposare per 10 minuti fuori dal forno e servire ancora calda.