Obbligo di mascherina in ufficio: ecco quando devi utilizzarla

Fino a quando sarà necessario utilizzare la mascherina in ufficio? Ecco una breve e pratica guida su tutti dettagli che devi conoscere

Da quando è scoppiata la pandemia mondiale, la mascherina è uno strumento che ci accompagna da oltre due anni ormai. Gli scienziati hanno dimostrato che, utilizzandola in maniera corretta, è possibile ridurre notevolmente il rischio di contagio. Il suo utilizzo è stato regolato da diversi decreti sin dal marzo del 2020, in base all’andamento della curva dei contagi.

Obbligo mascherina
Foto: web source

Il governo ha stabilito che, a partire dal primo maggio, quasi tutte le misure di sicurezza, protezione e prevenzione contro la pandemia fossero eliminate o ridotte. L’unico obbligo che il governo ha deciso di lasciare è quello dell’utilizzo della mascherina negli spazi chiusi. E negli uffici? Per spazio chiuso si intende un locale o anche il luogo di lavoro? Ecco una pratica guida su come (e se ) utilizzare la mascherina in ufficio.

Mascherina in ufficio, la dobbiamo ancora indossare?

Fino al 15 giugno sarà ancora obbligatorio utilizzare la mascherina negli spazi chiusi. Molte persone si chiedono come comportarsi in ufficio. Innanzitutto, bisogna distinguere gli uffici pubblici da quelli privati. Negli uffici privati è obbligatorio indossare la mascherina, in quelli pubblici è soltanto consigliato il suo utilizzo. Il dibattito è molto animato, ecco alcuni dettagli su questa vicenda.

Mascherina in ufficio
Foto: web source

Roberto Speranza, Ministro della Salute, ha dichiarato che non sarà obbligatorio indossare la mascherina nei bar all’aperto ma soltanto in quelli al chiuso. Stesso discorso vale per i ristoranti. Negli uffici pubblici non ci sarà alcun obbligo ma la circolare del ministero raccomanda l’utilizzo dei dispositivi di sicurezza, soprattutto per chi lavora a stretto contatto con gli altri dipendenti.

Negli uffici privati c’è ancora l’obbligo di indossare la mascherina fino al 15 giugno. Il protocollo da rispettare sarà sempre lo stesso, introdotto ormai da quasi un anno. In futuro potrebbe esserci qualche modifica, come obbligare l’uso della mascherina solo in caso di elevato rischio di contagio o di impedimento oggettivo del rispetto delle distanze sul posto di lavoro. Il termine ultimo del 15 giugno potrebbe essere prorogato fino a fine mese, con eventuali nuove modifiche a partire dal primo luglio.