Le donne a letto sono diverse dagli uomini: ecco esattamente in cosa

Uomini e donne a letto sono completamente diversi. Pensano in modo diverso e agiscono anche con diverse modalità e tempistiche, ma cosa li divide in particolare?

Molto spesso le donne a letto vogliono qualcosa che non chiedono, sono più restie a lasciarsi andare. Ma cosa vogliono allora le donne?

donne sesso
Foto da Canva

Uomini e Donne non hanno assolutamente lo stesso linguaggio. Sono su due pianeti differenti infatti parlano e agiscono in due modi che non riescono spesso ad incontrarsi. E’ forse proprio da questo modi di essere così completamente diversi che nasce l’attrazione. Questo modo di attrarsi è evidente ancora di più a letto.

Le donne ad esempio vorrebbero essere accontentate non solo cin l’atto sessuale, ma anche attraverso l’espressione di baci, carezze e parlando. Tutto questo consente loro di raggiungere l’orgasmo. Le fantasie sessuali delle donne inoltre sono fondamentali per raggiungere il piacere.

Le donne a letto sono diverse dagli uomini: ma in cosa?

Per le donne, secondo diverse ricerche, è stimolante farlo in posti pubblici, insoliti, con persone che non conoscono molto bene o interpretando semplicemente una parte, un ruolo.

donne sesso
Foto da Canva

Gli uomini e le donne affrontano in maniera diversa tantissime delle emozioni. Ad esempio anche davanti a situazioni che generano stress gli uomini tendono a lasciarsi andare all’uso di alcolici in maniera molto più frequente delle donne. E’ proprio vero quindi che l’uomo viene da Marte e la donna viene da Venere.

Capire la sessualità femminile è una delle sfide più importanti. Anche i laboratori farmaceutici sono alla costante ricerca e infatti recentemente hanno messo a punto il Viagra femminile ovvero una pillola che stimola il desiderio. Il desiderio femminile infatti, rispetto a quello maschile, è innescato da campi diversi di ormoni come la serotonina, il testosterone e la dopamina, ma si attiva anche in zone del cervello diverse come l’area preottica mediale e quella tegmentale ventrale, che sono aree ancora poco esplorate.

Secondo recenti studi è stato constatato che la libido femminile è più aggressiva di quella maschile e che le donne in calore, tra i primati, prendono l’iniziativa per l’accoppiamento. Quando il maschio è stanco passano a un altro inoltre i biologi confermano che la vagina favorisce la competizione tra spermatozoi. Dunque, da un punto di vista anatomico, la donna sarebbe creata per avere rapporti con partner diversi. Una vera e propria rivoluzione in tutto e per tutto. Anche allo stimolo pornografico la donna si stanca molto presto rispetto all’uomo, a meno che non sopraggiungano novità!

Impostazioni privacy