Se hai questo dolore devi assolutamente correre dal tuo medico

Questo dolore potrebbe nascondere diverse patologie, alcune anche molto gravi. Devi assolutamente chiamare il tuo medico

Quante volte capita di sentire dei piccoli dolori, all’apparenza insignificanti, e di proseguire senza alcun problema con la routine quotidiana. Dipende dal dolore, perché delle piccole fitte possono nascondere delle patologie particolarmente gravi, soprattutto se vengono sottovalutate. Oggi proveremo a capire qual è il dolore da segnalare assolutamente al medico qualora dovesse presentarsi.

Dolore fianco sinistro
Foto: web source

Parliamo di un dolore molto comune, quello al fianco sinistro. Dietro questo sintomo, anche se in forma leggera, possono esserci diversi motivi, alcuni legati a patologie preoccupanti. Questa sofferenza può arrivare sia nella parte alta che in quella bassa del fianco, solitamente tra le ultime costole e la parte alta del bacino. In alcuni casi, questo dolore si manifesta in caso di patologie poco gravi, in altri casi bisogna seriamente preoccuparsi. Oggi proveremo a darti alcuni consigli utili su questo argomento.

Ecco tutto ciò che devi sapere sul dolore al fianco sinistro.

Dolore al fianco sinistro, ecco quando devi preoccuparti

Il dolore al fianco sinistro può essere causato da problemi di salute, a volte gravi. La presenza di calcoli renali può essere l’origine di questo dolore, che si intensifica in caso di lesioni alla milza. Questi sono casi piuttosto gravi, da segnalare immediatamente al proprio medico. La sensazione è simile a quella provocata dal mal di schiena, soprattutto se i sintomi si concentrano nelle zone renali.

Dolore
Foto: web source

Questo sintomo può essere causato anche da un eccesso di aria nell’intestino ma solo il medico può comprendere al meglio la causa scatenante della sofferenza. C’è chi sente soltanto un piccolo indolenzimento e chi ha una sofferenza costante, probabilmente causata da un trauma. In quest’ultimo caso, è necessario restare a riposo e sottoporsi ad alcuni esami specifici.

Anche la febbre può provocare un dolore nel fianco sinistro, soprattutto se il soggetto dovesse perdere qualche chilo a causa di una eccessiva perdita di liquidi. Nella parte alta del fianco sinistro c’è la milza, un organo che può subire gravi conseguenze a seguito di un trauma. Secondo alcune recenti ricerche, la presenza di calcoli renali è la principale causa di forti dolori al fianco sinistro.