Stanchezza? Ecco i migliori integratori naturali per offrirti energia

Esistono in natura integratori energizzanti che ci possono aiutare in particolari periodi di stress e stanchezza. Quando si ha necessità di un aiuto esterno che arrivi dalla natura, possiamo rivolgere la nostra attenzione a loro.

Ogni medico, in periodi di forte stanchezza e stress, consiglia un riposo adeguato, ed è importantissimo seguire questo consiglio. Sette o otto ore di sonno rappresentano, infatti, un toccasana per il corpo e per la mente. 

stanchezza
Stanchezza (Foto de SHVETS production en Pexels)

Per portare avanti le nostre giornate, è necessario avere la forza e la reattività giusta per portare a termine in nostri impegni. Allo stesso modo, la nostra mente deve essere riposata per poter mantenere un’adeguata concentrazione durante il lavoro e lo studio.

Esistono però momenti in cui un buon riposo non è abbastanza per risollevarci dalla stanchezza e dallo stress fisico. E’ in questo momento che abbiamo necessità di un aiuto esterno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ecco perché le noci Pecan sono un antitumorale

La natura ci offre, attraverso i suoi elementi naturali, delle soluzioni per migliorare la nostra vita. E’ il caso di alcune sostanze che, grazie alla loro composizione, possono venirci incontro in periodi di stress psico-fisico o abbassamento delle difese immunitarie.

Ce ne sono alcuni molto noti che, comunemente, vengono utilizzati in autonomia o consigliati da specialisti sotto forma di capsule o bustine idrosolubili. Vediamo insieme quali sono e come ci vengono in aiuto.

Ecco gli integratori energizzanti migliori durante i periodi di stress e stanchezza

Disponibili sul mercato solitamente sotto forma di integratori, possono darci energia per aiutarci a portare avanti la giornata senza arrancare durante gli impegni che dobbiamo portare avanti. Vediamo quali sono i principali.

Pappa reale

Pappa reale
La pappa reale è il cibo dell’ape regina (Foto: Pixabay)

Conosciuta anche dai bambini, la pappa reale è un regalo che ci arriva direttamente dal mondo delle api: é il cibo di cui si nutre l’ape regina. Anche se il suo gusto non è proprio gradevole alle nostre papille, si tratta di un concentrato di nutrienti.

TI CONSIGLIAMO ANCHE >>> Combatti l’influenza con queste 5 piante miracolose da avere a casa

Ricca di vitamine, acido folico, minerali, calcio, fosforo, proteine, zinco e ferro. E’ un vero e proprio ricostituente naturale ed è un toccasana quando ci si sente spossati e si ha necessità di una marcia in più.

Guaranà

Il guaranà è una pianta con effetti energizzanti e stimolanti. Contiene una grande quantità di caffeina e si trova sotto forma di bevanda o capsule. Dal momento che la caffeina è uno stimolante, è il caso di parlare con il proprio medico curante, prima di assumerla.

Zenzero

Zenzero
Lo zenzero è una radice altamente energizzante (Foto: Pixabay)

Lo zenzero è una spezia molto preziosa per i benefici che apporta alla salute. Rivitalizzante per eccellenza, funge anche da azione di anti invecchiamento. Ha un forte potere antinfiammatorio, antidolorifico ed è un ottimo digestivo.

Ginseng

Il ginseng è famosissimo come rimedio energizzante. E’ comunemente utilizzato nei periodi di stanchezza e stress, spesso abbinato al caffè. Grazie ai ginsenoidi, aiuta il fisico ad affrontare i momenti di calo energetico.

LEGGI ANCHE >>> Conosci la “batata”? Ecco le notizie da sapere e le ricette da provare!

È sempre necessario ricordare che, a volte, un’eccessiva stanchezza può rappresentare un segnale d’allarme lanciato dal nostro fisico. È, quindi, sempre indicato parlare con il medico e cercare insieme una soluzione che sia adatta al nostro specifico caso.