Attivismo? | Ecco le 4 paladine più giovani del momento!

Hai detto attivismo? Se cerchi degli esempi da seguire, ecco qui le 4 paladine più giovani del momento!

Al giorno d’oggi sono sempre di più le persone che intraprendono la strada dell’attivismo. Il desiderio di voler cambiare il mondo, per renderlo un posto migliore, è un sogno che aleggia nella mente di sempre più ragazzi. Come è già successo in passato, questa sembra essere una nuova era per la rivoluzione!

Protesta climate change (Foto: Pixabay)

Se stai cercando di incamminarti anche tu sulla buona strada, e vuoi lottare per rivendicare dei diritti che siano questi di stampo sociale o ambientale, allora abbiamo dei preziosi consigli per te!

Abbiamo stilato una lista da cui potrai prendere tanta ispirazione. Sono le 4 paladine più giovani del momento. Parliamo di attiviste che puoi iniziare a seguire già da ora, in grado di inondare le folle con il loro coraggio e la loro voglia di ribellione!

LEGGI ANCHE >>> Giulia Lamarca: una rivelazione | La storia di una Donna senza limiti

Ecco le 4 paladine più giovani da iniziare subito a seguire

Sono 4 le paladine della giustizia climatica e ambientale. Le più giovani attiviste del momento che, nonostante la loro età, hanno già deciso di dedicare la loro vita e tutte le loro energie alla salvaguardia dell’ambiente, degli animali e dell’intero Pianeta.

1. Lilly Platt

Attivista Lilly Platt che mette in mostra il bottino di plastica recuperato (Foto: Facebook)

Lilly Platt, 9 anni e tanto coraggio, é già pronta per lasciare la sua impronta positiva sul Pianeta. Lilly vive in Olanda e ha deciso di lottare per ridurre ed eliminare, per sempre, la plastica monouso.

La giovane ragazzina frequenta la scuola come ogni altro bambino della sua età ma, al termine delle lezioni, inizia la sua campagna di sensibilizzazione personale. Ogni giorno raccoglie ogni oggetto di plastica che trova lungo il suo percorso di rientro a casa.

Dopodiché, Lilly pubblica le foto di ciò che ha accumulato cercando di sensibilizzare le persone su questo grande problema.

2. Olivia Mandle

Giovane attivista Olivia Mandle (Foto: rootsybrotes.org)

Olivia Mandle è una giovane ragazza, di appena 13 anni, una vera guerriera che lotta per i diritti degli animali e per la salvaguardia dell’ambiente. Nonostante la tenera età, la ragazza è già riuscita a compiere una grande missione e a raggiungere un bellissimo obiettivo.

Olivia ha organizzato una vera e propria campagna per porre fine alle crudeltà contro i delfini. In che modo? Lanciando un hashtag #NoEsPaisParaDelfines per riuscire a sensibilizzare quante più persone possibili tramite i social media ed ottenere così una legge che vieta i delfinari.

DA NON PERDERE >>> Scopri l’incredibile storia della bambina che lotta per i delfini

3. Licypriya Kangujam

Attivista indiana, premio nobel, Licypriya Kangujam (Foto: Facebook)

Licypriya Kangujam ha 12 anni e vive in India. La sua particolarità? All’età di soli 8 anni, è diventata la più giovane attivista ad aver ricevetuo il premio Nobel per Bambini.

È dal 2019 che Licypriya protesta e fa sentire la sua voce, attraverso messaggi diretti soprattutto al presidente del suo Paese, con l’obiettivo di riuscire a far approvare una legge a favore del cambiamento climatico.

4. Margarita Naumenko

Margarita Naumenko ha 18 anni e vive in Russia, un Paese dove i minorenni non hanno il diritto di poter protestare in piazza. Nonostante questo, però, gli scioperi contro il cambiamento climatico continuano ad essere ugualmente organizzati.

Dal 2019, Margarita, scende in piazza nel centro di Mosca armata di un cartello per sensibilizzare i passanti sulle tematiche riguardanti il riscaldamento globale. Neanche il Covid19 ha arrestato il suo desiderio di ribellione.

Grandi esempi da seguire, questi, in un mondo che va protetto ogni giorno di più.