Arriva l’acciaio verde, sostenibile anche nella sua produzione

L’acciaio è di per se un materiale riciclabile al 100%. Nonostante ciò, lo si può migliorare facendolo diventare verde. Avere un acciaio del tutto sostenibile è possibile, nella Penisola iberica i primi investimenti. 

È questa la nuova sfida: creare un acciaio sostenibile a partire dalla sua realizzazione. Grazie all’idrogeno, sarà possibile tagliare le emissioni inquinanti della fase di produzione.

La produzione di acciaio verde è la chiave per un’industria sostenibile (fonte pixabay)

Iberdrola e H2 Green Steel ci credono così tanto da aver investito in questo progetto ben 2,3 miliardi di euro. Con questi soldi, verrà costruito un elettrizzatore da 1GW che garantirà idrogeno verde ad una torre di riduzione diretta.

Questo idrogeno verrà utilizzato per alimentare un altoforno con una capacità di ben 2 milioni di tonnellate. Il ferro ricavato dalla riduzione diretta verrà impiegato per la produzione di acciaio verde.

LEGGI ANCHE >>> Il Vertice Mondiale delle Energie del Futuro | Ecco dove e quando

Iberdrola si interesserà di fornire l’energia rinnovabile all’impianto. La produzione di ferro per la riduzione diretta e per tutti i processi necessari alla creazione dell’acciaio, saranno invece in mano a H2 Green Steel.

Il progetto, però, potrebbe espandersi. Infatti, si comincia già a pensare alla costruzione di un impianto capace di produrre acciaio in maggior quantità. Si parla di quantità che vanno dai 2,5 milioni ai 5 milioni di tonnellate all’anno.

La produzione di acciaio verde è un passo verso un futuro sostenibile

Il settore della metallurgia rappresenta il 25 % delle emissioni a livello globale (Fonte Pixabay)

Si tratta di un passo di primaria importanza quello della decarbonizzazione del settore della metallurgia. Di tutte le emissioni delle industrie, a livello globale, questo settore ne rappresenta infatti una porzione pari al 25 %.

Il CEO di H2 Green Steel spiega come la produzione di idrogeno verde su larga scala sarà la chiave per la trasformazione dell’industria pesante verso la sostenibilità. La società, inoltre, gestisce già un impianto per la produzione di acciaio verde nella città di Boden in Svezia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Studio allarmante: il materiale più utilizzato risulta più nocivo del carbone

L’azienda crede molto in questo progetto, tanto da esser stata la prima al mondo ad aver lavorato su un impianto su scala industriale di questo tipo. Impianto, questo, che dovrebbe partire nel 2024 e diventare a pieno regime entro il 2030.

Il sito di Boden è stato creato seguendo il modello di quello in scala molto più ridotta di Hybrit, la prima acciaieria a idrogeno che si trova a LuleÅ, sempre in Svezia, e che ha visto la luce nel 2018.