La street art ci aiuta ad abbattere lo stress: lo dice la scienza

Malgrado la maggioranza delle persone creda che sia un’arte volta a deturpare le strutture architettoniche urbane, la street art – oltre ad essere una vera e propria espressione artistica – può assolvere ad un compito per nulla scontato. Un ultimo studio ha dimostrato, infatti, come i colori e le immagini ritratte possano abbattere lo stress. Ma scopriamone di più. 

Siamo essere sociali attratti dal bello, senza ci sciupiamo all’istante. Ecco perché avere una sorta di educazione alla bellezza e a tutte le sue manifestazioni può salvarci la vita. Ambienti chiusi, stretti, grigi ed angusti, infatti, non faranno mai pienamente parte della nostra natura. Abbiamo bisogno di una continua linfa vitale che incontra nell’arte in generale l’espressione massima della bellezza.

Street art
Fonte: Canva

Ne “I cento passi”, film che racconta la vita di Peppino Impastato, giornalista ucciso dalla mafia a Terrasini il 9 maggio 1978, si parla proprio di questo aspetto. “Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”.

Chiunque dica o affermi quindi che si possa vivere senza il bello, mente intanto principalmente a se stesso e poi anche agli altri. Spazi aperti, immensi, soleggiati o anche nel mezzo della tempesta, possono far scaturire in noi sensazioni ed emozioni sempre nuove e diverse, ma che ci mantengono in vita. Ecco perché anche le città, oltre ad essere smart e pratiche, dovrebbero essere anche belle. Ma come fare?

La bella street art

Malgrado la maggioranza delle persone creda che sia un’arte volta a deturpare le strutture architettoniche urbane, la street art – oltre ad essere una vera e propria espressione artistica – può assolvere ad un compito per nulla scontato. Un ultimo studio ha dimostrato, infatti, come i colori e le immagini ritratte possano abbattere lo stress.

Murales
Fonte: Canva

Oltre al verde in città, responsabile già di un maggior benessere nelle persone, anche i murales possono contrastare lo stress, migliorando così la nostra vita. A dimostrare questa straordinaria correlazione tra street art e benessere, è stato un team di ricerca che sulla rivista “Frontiers in Virtual Reality” ha spiegato come colore e natura insieme contribuiscano a migliorare la qualità della nostra vita in contesti urbani.

Benessee
Fonte: Canva

Testando giovani ragazzi nella realtà virtuale, hanno così scoperto che parchi, alberi e siepi “forzano” le persone a camminare più lentamente godendosi lo spettacolo. Il battito cardiaco aumenta e la sensazione di pace con se stessi ed il mondo si propaga in tutto il nostro corpo. Ma non solo. Anche gli spazi colorati hanno gli stessi identici effetti, innescando, inoltre, fascino e curiosità in chi osserva.