Attento a questi segni, sono davvero pericolosi! Meglio non farseli nemici

Sensibili, tormentati e spesso permalosi, sono i segni pericolosi! La nomea che hanno li caratterizza appieno, ma non si deve aver paura di loro. Conosciamoli meglio, anche perché possono fare qualcosa di buono per il pianeta.

segni pericolosi non sono da considerare come cattivi e da evitare come la peste. Si tratta pur sempre di persone in carne ed ossa, le quali capita che ci rimangano un po’ troppo male per alcune situazioni. Diciamo che i protagonisti del giorno hanno proprio in comune il fatto di essere forse un po’ troppo sensibili, e di conseguenza pensano a quanto provato, in modo da renderli davvero delle minacce. Non si vendicano, ma non tornare mai sui loro passi se te li sei fatto nemici!

i pericolosi dello Zodiaco
fonte: creato da Ecocultura

Essere pericolosi non equivale necessariamente a dire che si tratta di serial killer o potenziali mostri, ma di certo non sono persone che non sanno difendersi. Infatti, la caratteristica in questione che spicca, è proprio quella di essere pronti a tutto, a qualsiasi sofferenza, tanto da essere considerati una minaccia per coloro che gli fanno un torto.

Questo loro modo di essere potrebbe essere utile in certi casi quando si considera la lotta all’inquinamento. Infatti, con il loro temperamento di chi non si fa mettere i piedi in testa, si guadagnerebbe terreno contro tutti quei furfanti che vogliono farsi beffe del pianeta terra.

Ovviamente, non è un invito a fare del male al prossimo, ma di prendere ciò che c’è di buono da un comportamento che non vuole sottomettersi. Ecco chi sono, e come in base alle previsioni possono vivere la giornata, magari con qualche attività ecosostenibile.

Classifica dei 3 segni pericolosi: mai essere loro nemico

L’aspetto che infittisce ancora di più il comportamento complesso dei segni pericolosi è il fatto che ognuno di loro applichi questo mood in maniera differente, ed in contesti diversi. Perché nonostante questo comun denominatore, abbiamo a che fare con personalità distinte che per quanto riguarda il resto, hanno davvero poco da condividere.

gemelli, cancro, vergine
fonte: creato da Ecocultura

Gemelli sono il diavolo e l’acqua santa insieme, e questo lo sappiamo per il loro essere lunatici. Mai farli soffrire o annoiare, potrebbero davvero scatenare un inferno Dantesco! Non sono cattivi, ma il loro intelletto è così acuto che viaggia lontano, e metterli in difficoltà potrebbe essere fonte di scontri che loro vorranno portare avanti fino alla fine. Consiglio green: la giornata è al massimo, perché al primo posto. Un buon compromesso è applicare le energie di possibili nervosismi che rendono pericoloso l’amico in questione, in viaggi e mete green.

La Vergine è il segno calmo e riflessivo che tutti conosciamo, ma è proprio qui che si cela il suo essere letale. Come? Sconvolgendo tutti quando meno ce lo si aspetta! Soprattutto il suo essere perfezionista la rende abile a raggiungere qualsiasi cosa desideri. Nello specifico, farla soffrire comporta delle conseguenze, senza se e ma, e il suoi intenti hanno sempre buon fine. Consiglio green: le previsioni dicono che il momento di riprendersi la rivincita in amore, perché la fortuna è dalla parte del segno. Quindi, dirigersi verso mete marittime con l’energia della salsedine e dei tramonti rubati, è un ottimo modo per godere delle bellezze di Madre Natura. Magari immortalandole con delle foto sui social, ma anche per riprendersi dal brutto periodo.

Infine, il Cancro è quello che più lascia senza parole, perché è dietro la sua gentilezza ed affabilità che si nasconde la sua pericolosità. Appunto, proprio per questi suoi modi è molto sensibile, così tanto da sfociare in atteggiamenti permalosi e vendicativi, a volte anche in sfoghi senza senso. Proprio per queste sue reazioni da “drama”, è considerato letale. Consiglio green: l’oroscopo dice di prendere del tempo per pensare, la confusione regna sovrana. Così, un buon modo per farlo mettendo da parte l’istinto di pericolosità, potrebbe essere quello di passare una giornata a contatto con la natura, magari semplicemente leggendo un libro.