Riscaldare la pizza avanzata: solo seguendo queste regole preservi tutto il suo gusto

Perplessità su come riscaldare la pizza avanzata? Segui questi semplici consigli e riuscirai a preservare tutto il gusto in modo perfetto. 

Quante volte ti è capitato di preparare della pizza fatta in casa, oppure di acquistarla già pronta, e non riuscire a finirla? È inevitabile a quel punto ritrovarsi con degli avanzi e non sapere cosa farne.

pizza riscaldata
(Pixabay)

Le opzioni potrebbero essere diverse, ad esempio si potrebbe gettare via anche se sarebbe uno spreco. Si potrebbe dare al proprio cane o gatto, nel caso ci fossero in casa degli animali domestici. Oppure si potrebbe conservare per il giorno seguente e mangiarla riscaldata.

Le prime due soluzioni sono in genere le più utilizzate, e purtroppo sul buttare via il cibo ci trovate completamente in disaccordo. La terza chance, quella di consumare gli avanzi in un secondo momento, è invece quella meno adoperata e probabilmente perché a molti non piacciono le pietanze riscaldate.

In molti concorderanno sul fatto che la pizza riscaldata non può essere minimamente paragonata a quella appena fatta tuttavia, ci sono anche coloro che invece la preferisco molto di più.

Come riscaldare la pizza in modo perfetto

Che tu faccia parte del team pizza appena sfornata, oppure del team pizza riscaldata, non ha alcuna importanza poiché noi abbiamo la soluzione a tutto.

(Pixabay)

Esiste un metodo per riuscire a riscaldare gli avanzi in modo così perfetto che non accadrà più che getterai via il cibo rimasto nel cartone. Oltre al normale forno elettrico, che è quello più utilizzato in casa, devi sapere che c’è un innovativo accessorio che al momento sta spopolando davvero ovunque: la friggitrice ad aria.

Si tratta di una tecnologia in grado di riscaldare i cibi in modo facile, veloce, con un dispendio energetico minimo e con un risultato senza eguali. Tuttavia, è importante utilizzarla nel modo corretto se si vuole ottenere davvero il risultato sperato.

Ecco come utilizzare la friggitrice ad aria

Per poter ottenere una pizza riscaldata davvero impeccabile, saporita e croccante, ci sono alcuni passaggi da dover seguire.

(Pixabay)

Come prima cosa bisogna preriscaldare il cestello della friggitrice ad aria per circa 5 minuti. Una buona abitudine è sicuramente quella di inserire un paio di cucchiaini di acqua all’interno del primo cassettino, in modo tale da creare le condizioni perfetta per generare l’umidità.

Il vapore servirà a non rendere la crosta della nostra pizza troppo secca, cosa che spesso accade nei normali forni elettrici. Eseguito questo passaggio, non resterà che inserire le fette di pizza all’interno del cestello, evitando di sovrapporle, lasciandole riscaldare per il tempo necessario.

Una volta che la mozzarella si sarà sciolta, e i bordi saranno diventati ben croccanti, la pizza sarà finalmente perfetta per essere gustata.