Farina di cocco: proprietà e utilizzi di un ingrediente ancora poco conosciuto

Ricavata da una macinatura molto grossolana della polpa di cocco essiccata, la farina di cocco è un alimento che ancora poche persone conoscono. Utilizzato in cucina per portate sia dolci che salate, è un valido aiuto per la nostra salute.

La farina di cocco è una buona fonte di minerali, sodio, calcio, e possiede un’alta quantità di magnesio e ferro. E’ ricca di lipidi e fibre e povera di acqua. Ha un elevato apporto calorico che si avvicina a quello degli oli da condimento.

farina di cocco
La farina di cocco è ottenuta dalla grossolana macinazione della polpa del cocco essiccata (Foto: Pixabay)

E’ un ingrediente prezioso per chi è malato di celiachia in quanto, provenendo da un frutto, questa farina è totalmente priva di glutine. Nonostante la sua provenienza, resta povera di zuccheri.

Considerata la bassa quantità di zuccheri, risulta essere un alimento adatto alle preparazioni che devono avere un basso indice glicemico. Fruibile quindi anche dalle persone che soffrono di diabete.

TI CONSIGLIAMO ANCHE >>> Budino goloso tutta salute e con solo due ingredienti!

La farina di cocco ci aiuta quindi a contenere la glicemia, ma non solo. Alcuni studi hanno dimostrato come l’utilizzo dei grassi presenti nel cocco, e quindi anche nella sua farina, aiutino a diminuire il rischio di infarto, migliorando la quantità di colesterolo buono.

Grazie ad alcuni composti bioattivi che si trovano naturalmente nella polpa del frutto, la farina di cocco ha delle proprietà che sono utilissime per aiutare i processi digestivi, non appesantendo il fisico dopo il suo utilizzo.

Come utilizzare la farina di cocco all’interno delle nostre ricette

dolci di cocco
Ideale nelle ricette che non prevedano la croccantezza, come i dolci morbidi di cocco e cioccolato (Foto: Pixabay)

Utile soprattutto per la preparazione di dolci, la farina di cocco trova il suo utilizzo anche in alcune preparazioni salate. L’unico consiglio importante è capire bene come va dosata.

Bisogna ricordare che la farina di cocco è povera di acqua, questo la rende un ingrediente ad alto assorbimento. E’ necessario quindi tenere a mente che la quantità di acqua da utilizzare nelle ricette dovrà essere abbondante.

LEGGI ANCHE >>> Conosci la “batata”? Ecco le notizie da sapere e le ricette da provare!

Un buon trucco può essere anche quello di aggiungere alla farina delle uova intere. È bene considerare un uovo intero per ogni 30 grammi. Non solo, é possibile anche sostituire la farina di grano seguendo un rapporto di 40 grammi per ogni 100 grammi di farina 00.

Ideale soprattutto per le ricette che non prevedono dei risultati croccanti (a causa del suo alto potere assorbente), si possono preparare biscotti, pancake, torte, e può essere utilizzata come addensante nella preparazione di frullati.

Ora, tocca solo sperimentarla!