Pane e formaggio avanzati, li recuperi in un piatto unico a 5 stelle

Riciclare il pane è il modo migliore per creare ricette uniche con ingredienti di recupero. Con due fette di pane, qualche cucchiaio di formaggio grattugiato e pochi altri ingredienti, potrai preparare un secondo davvero sfizioso.

Riciclare gli avanzi è una vera e propria arte, e come tutte le arti, può essere perfezionata. Il trucco è trovare qualcuno che possa indirizzarci con idee e suggerimenti. È quello che cerchiamo di fare nella nostra rubrica “Cucina degli Avanzi“.

riciclare pane
Foto Pixabay

Da qualche giorno vi consigliamo delle ricette per aiutarvi a riciclare il pane avanzato. In effetti le ricette con le quali utilizzarlo sono veramente tante, ma noi cerchiamo sempre di suggerirvi quelle più golose e che rappresentino anche un piatto sano, oltre che gustoso.

Cerchiamo anche di consigliare sempre dei prodotti che siano stagionali e nostrani, in modo da poter mettere in atto il famoso “km 0” che ci aiuta a guadagnare in genuinità dei prodotti. Abbiamo visto, infatti, che prendere i prodotti nostrani ci da una certa sicurezza per quanto riguarda il non utilizzo di alcuni pesticidi.

I carciofi sono un ortaggio di questa stagione. Grazie ai suoi nutrienti sono un vero toccasana per la salute. Utilizzarli nelle ricette è quindi un’ottima idea ed è appunto una ricetta con questo ingrediente quella che vogliamo suggerirvi.

Riciclare i carciofi con il pane raffermo

La prevenzione del tumore al colon, secondo gli studi, passa anche dall’utilizzo del carciofo. Questo è solo uno dei tanti benefici di questo magnifico ortaggio. Non farlo mancare nella nostra dieta è davvero importante. In questa ricetta ne potremo apprezzare anche il gusto.

 

riciclare pane carciofi ripieni
Foro Freepik

Carciofi ripieni con avanzi di pane. Ingredienti: 4 carciofi, 1 spicchio di aglio, prezzemolo tritato, 4 foglie di basilico fresco, 2 fette di pane vecchio, olio e.v.o., 40 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato, 80 gr di formaggi a piacere, il succo di 1 limone.

  • Laviamo e puliamo i carciofi. Togliamo i gambi e le foglie più esterne (non gettiamole, nella rubrica “Zero Sprechi” ci sono delle ricette interessanti per il loro utilizzo).
  • Mettiamo i carciofi in un contenitore con acqua e il succo di limone, eviterà che si anneriscano. Lasciamoli in ammollo per un paio di ore.
  • Sciacquiamoli e allarghiamo delicatamente le foglie.
  • In un frullatore mixiamo aglio, pane, basilico e i formaggi misti. Aggiungiamo anche il prezzemolo che avevamo tritato in precedenza e e un filo di olio, quindi mischiamo bene.
  • Con un cucchiaino riempiamo i carciofi con il composto ottenuto, quindi spolveriamo il tutto con il Parmigiano.
  • Sistemiamo i carciofi in una pirofila con un filo di olio e cuociamo in forno a 180° per circa 40 minuti.
  • Una volta cotti, sforniamo e lasciamo intiepidire. Se amiamo il limone possiamo mangiarli con una salsina composta dal succo di limone, prezzemolo tritato e 3 cucchiai di senape dolce.