Con il pane avanzato realizzi un secondo esplosivo a costo zero e salvi la cena

Pane avanzato? Sappiamo che gettarlo è davvero un peccato mortale. Vi abbiamo insegnato come preparare una torta da offrire per la merenda e la colazione, oggi vi spieghiamo come trasformarlo velocemente in un secondo da urlo.

Uno degli avanzi più frequenti in cucina è rappresentato dal pane. Non se ne capisce la motivazione, ma pare che nelle nostre case ne entri sempre più del dovuto. Probabilmente, essendo uno degli alimenti ritenuti “di base“, si ha sempre paura che non basti.

pane avanzato
Foto Freepik

Se si acquista una pagnotta è possibile consumarla in più giorni, i panini dopo un giorno diventano duri e allora diventa più difficoltoso terminarli. Le scelte di solito prevedono farli diventare pane grattugiato o cibo per piccioni. Il massimo dello spreco consiste nel buttarli.

Come ci siamo più volte trovati a spiegare, gettare via il cibo quando potrebbe essere facilmente riciclato, riutilizzandolo in piatti saporiti, è un vero peccato. Rappresenta un affronto alla fame nel mondo e appesantisce la nostra presenza sul pianeta.

Avevamo già visto insieme come il pane raffermo potesse diventare la base per un’ottima torta, oggi invece abbiamo deciso fermare la corsa allo spreco spiegandovi come preparare un gustoso secondo, che si trasforma, volendo anche in un veloce finger food gourmet.

Pane avanzato, usalo per un secondo in famiglia o per un aperitivo con gli amici

Non sapete che fare per secondo e volete qualcosa che piaccia ai bambini? Le polpette sono sempre una buona scelta. Avete un appuntamento con gli amici e volete offrire un appetitoso aperitivo? Bene, con il pane potrete fare tutto questo.

polpette di pane avanzato
Foto Freepik

Polpette di Pane. Ingredienti: 300 gr di mollica di pane vecchio, latte q.b., 2 uova, pane grattugiato q.b., sale , pepe, 4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato. Prima di preparare le polpette cucinate (solo a metà cottura) un sugo leggero con 400 gr di passata di pomodoro, 1/2 cipolla tritata e due foglie di basilico.

  • Per prima cosa sbricioliamo la mollica del pane in un contenitore.
  • Aggiungiamo il latte per ammorbidirla e lasciamo qualche minuto in posa affinché lo assorba bene. Passato il tempo strizziamo la mollica e gettiamo il latte in eccesso. Per evitare di gettare via il latte io di solito lo aggiungo davvero piano, in modo da gestirne l’assorbimento con il minor spreco possibile.
  • Aggiungiamo le uova, il parmigiano, il pepe il sale e il pane grattugiato e impastiamo bene con le mani. Avremo un composto morbido ma non bagnato. Se dovesse risultare troppo secco possiamo ammorbidire il tutto con qualche goccio di latte.
  • Se siamo amanti del prezzemolo possiamo tritarne un pochino ed aggiungerlo all’impasto, stesso discorso se amiamo l’aglio.
  • Lasciamo riposare l’impasto in frigo per una mezz’ora, quindi riprendiamolo e formiamo le nostre polpette.
  • Aggiungiamole nel tegame con il sugo cotto solo per metà, allunghiamo il tutto con mezzo bicchiere di acqua e facciamo cuocere le polpette nella salsa per circa 20 minuti.
pane avanzato finger food
Foto Freepik

Queste polpette sono davvero buone. Al loro interno poi possiamo sbizzarrirci a mettere quello che desideriamo, anche qualche pezzetto di pancetta o di salsiccia, possiamo optare anche per le verdure. La richiesta del bis sarà assicurata.

Le polpette di pane avanzato diventano facilmente un ottimo finger food gourmet per gli aperitivi facendole più piccole delle polpette normali (o anche schiacciandole) e decidendo di cuocerle nel forno o friggerle. Accompagnate da un analcolico e qualche oliva saranno l’aperitivo perfetto.