Nuova vita agli indumenti più indossati al mondo | Ecco come farli rinascere

I jeans sono l’indumento più usato al mondo. Grazie all’upcycling, non dovremo più buttarli: elasticizzati, invecchiati o svasati che siano. Qualsiasi tipologia di jeans può essere trasformato in qualcosa di nuovo e utile.

I jeans vengono realizzati utilizzando materiali di lunga durata. Nonostante gli anni passati e seppur, spesso, non più indossabili, hanno gran parte del tessuto ancora praticamente nuovo.

jeans
I jeans sono gli indumenti più utilizzati al mondo (Foto: Pixabay)

A torto allora decidiamo di buttarli, aumentando il carico di materiali di scarto di cui il Pianeta è pieno, oppure di tenerli chiusi in un armadio. Avere un armadio pieno di indumenti che non utilizziamo però non fa bene all’umore.

Lo strato di tessuto da cui sono formati non è mai troppo spesso, per cui si adattano facilmente a rinascere a nuova vita. L’utilizzo del riciclo creativo ci aiuta a creare con loro oggetti che possono essere utili e/o di abbellimento.

LEGGI ANCHE >>> Armadi di casa che esplodono? Questo metodo è la vera soluzione

Il materiale necessario per il riciclo dei jeans è di solito di facile reperimento tra le cose che abbiamo già in casa. Parliamo di ago, filo, righello, forbici, perline, pennarelli, bottoni. Creare nuovi oggetti può diventare un momento di relax in cui rifugiarsi dopo una giornata intensa.

Idee originali per riciclare i nostri jeans usati con l’upcycling

Borsa di jeans upcycling
Creare una borsa con i vecchi jeans è davvero facile (Foto: Pixabay)

Il numero di oggetti che si possono creare con dei vecchi jeans inutilizzabili è davvero alto. Con un po’ di fantasia e qualche suggerimento, chiunque è in grado di buttarsi nel riciclo creativo.

1. Creare una borsa con vecchi jeans

borsa-di-jeans
Con dei vecchi jeans si possono creare delle belle borsette casual! (Foto: donnemagazine)

Tagliamo le gambe del pantalone circa 5 centimetri sotto il cavallo (anche meno, se vogliamo una borsa poco profonda) e liberiamo la stoffa dalle cuciture.

Con ago e filo (meglio se con una macchina da cucire), uniamo la parte inferiore. In questo modo, il corpo della borsa è pronto. Possiamo decidere, quindi, di imbottirla internamente con una stoffa colorata.

Così facendo, dalle gambe tagliate ricaviamo i manici. Si tratterà di strisce di stoffa lunghe o corte: questo dipende dal tipo di impugnatura che vogliamo applicare. Infine, sta alla nostra fantasia e al nostro gusto decidere di aggiungere tutti i dettagli che preferiamo.

2. Creare dei grembiuli da cucina

grembiule
Con i jeans si possono ricavare carinissimi grembiuli da cucina (Screenshot Youtube)

Ritagliando le gambe del jeans e liberandole dalle cuciture, possiamo creare dei carinissimi grembiuli che ci aiutino a non sporcarci mentre cuciniamo e non solo.

Ci basterà disegnare la forma del grembiule sulle gambe del jeans che avremo unito tramite una cucitura e sagomarlo. Possiamo decidere di utilizzare la parte posteriore della gamba e usufruire delle tasche del pantalone perché risultino utilizzabili.

Con le tasche si può creare una parete attrezzata, utilissima nello studio, per riporre diversi accessori. Basterà una piccola tavola di compensato che rivestiremo con il tessuto delle gambe dei jeans, alla quale attaccheremo tutte le tasche che riusciremo a farci stare.

TI CONSIGLIAMO ANCHE >>> Upcycling, non crederai a quante volte lo hai fatto nella tua casa!

Grazie alla fantasia e inventiva, anche l’armadio di casa tua può regalarti enormi soddisfazioni! Allora, perché non provare?