Ecco i prodotti che non devono mancare nella dispensa in vista della crisi

In tempo di crisi è necessario avere una “dispensa a prova di guerra”. Ecco una lista di prodotti che non devono mancare assolutamente. 

All’inizio dell’epidemia da Covid-19 abbiamo assistito ad un evento straordinario. L’allarmismo per una possibile crisi imminente, accostata all’impossibilità di poter uscire di casa, ha portato tutti a svuotare letteralmente gli scaffali.

prodotti che non devono mancare
Dispensa (Pixabay)

I supermercati sono rimasti quasi completamente vuoti, e questo per diverso tempo. Le persone tendevano a fare scorte di cibo, specialmente quello a lunga conservazione, a causa del grande timore di rimanere senza nulla di cui nutrirsi.

Ad oggi, questo genere di preoccupazione sembra essere nuovamente tornata. La guerra tra Russia e Ucraina ha scatenato un’allerta tale da portare gli italiani a pianificare il modo migliorare per fare scorta di alimenti.

La spesa razionata sembra essere tornata alla riscossa infatti, sono già in moltissimi ad aver preso d’assalto i supermercati. I primi prodotti ad essere terminati sono stati i beni di prima necessità che ovviamente non possono mancare, soprattutto se la paura è quella di restare senza scorte.

Una situazione preoccupante

Alimenti (Pixabay)

A generare questo tipo di timore è stato senza dubbio l’improvviso aumento dei costi relativi ad ogni tipologia di bene. Situazione ovviamente da accostare al considerevole rincaro dei prezzi della benzina, del gas e del grano.

Fortunatamente, stando ad una dichiarazione fatta da Federdistribuzione, al momento non sembra esserci un reale pericolo relativo alla mancata distribuzione dei beni di prima necessità.

Tuttavia, l’attuale periodo che stiamo affrontando ci da modo di pensare che una situazione del genere potrebbe comunque verificarsi da un momento all’altro. Se così fosse, è giusto che ognuno di noi sia preparato e che abbia all’interno della propria dispensa almeno quei prodotti essenziali alla sopravvivenza.

Beni in grado di soddisfare i nostri bisogni quotidiani, anche in caso di crisi. E a questo punto la domanda sorge spontanea:

quali sono i prodotti che non devono mai mancare?

I prodotti che non devono mancare nella dispensa

Cibo (Pixabay)

Al momento stiamo attraversando un momento storico difficile, per il Pianeta in generale, per l’ambiente, per l’economia. La situazione, da qualunque prospettiva viene guardata, non è certamente delle migliori.

Per queste ragioni, l’idea di rifornirsi di beni primari è certamente da prendere in considerazione, soprattutto perché questi sono i primi a terminare in tempi di crisi.

Quelli qui di seguito sono alcuni dei prodotti che non devono mancare all’interno della dispensa nei momenti più difficili. Si tratta di beni a lunga conservazione, e che offrono la possibilità di essere razionati anche per un periodo di tempo abbastanza lungo.

  • Acqua;
  • farina;
  • olio di oliva;
  • olio di semi;
  • cibo in scatola;
  • pasta;
  • pane;
  • zucchero;
  • latte a lunga conservazione;
  • lievito;
  • carta igienica.

Se la tua intenzione è quella di creare una “dispensa a prova di guerra“, non potrai fare a meno di acquistare tutte queste cose.

I supermercati si svuoteranno davvero?

Store (Pixabay)

La domanda che tutti si pongono ad oggi è se davvero esiste la possibilità che i supermercati si svuotino del tutto. Le persone si chiedono se la guerra in Ucraina avrà davvero dei risvolti negativi anche in Italia.

Purtroppo rispondere a tutto ciò non è semplice e nessuno può saperlo con certezza. L’aumento dei prezzi c’è stato, è reale ed è normale pensare che gli effetti negativi che potranno ripercuotersi sul nostro Paese potrebbero essere anche ben più gravi.

Tuttavia, Federdistribuzione ha calmato le acque affermando che al momento non è necessario allarmarsi poiché le aziende continueranno a garantire un’approvvigionamento continuo. La situazione rimane incerta e da tenere sotto controllo in quanto il quadro generale non è dei migliori.