“Se sei a dieta devi dire addio alla pasta”: come rispondere a tono

Dire ad un italiano di non mangiare la pasta, è come fare una dichiarazione di guerra! L’alimentazione è una cosa seria, e spesso ci sono delle credenze popolari che finiscono per creare non pochi danni. Sfatiamo il mito di oggi!

Cosa c’è da sapere? Innanzitutto, a cosa serve la pasta. E’ un alimento che è fonte di carboidrati, i quali si trasformano in zuccheri che diventano parte dell’energia che serve al fabbisogno giornaliero. Al di là di ciò, per il bel Paese è davvero un marchio di stile di vita, perché è un prodotto che viene comunemente assunto ogni giorno, almeno una volta a pasto. Attorno a questo frequente utilizzo si innesta una situazione che però causa gonfiore e aumento di peso. In realtà, bisognerebbe conoscere degli aspetti inediti che pochi sanno per alimentare il proprio benessere.

pasta cosa c'è da sapere
fonte: creato da Canva

La cucina italiana è ricca di ricette che hanno come protagonista la pasta, come gli si può dire di no? Soprattutto ne esistono così tante varianti realizzate con farine differenti, che possono davvero soddisfare i gusti di tutti.

Il punto è che bisogna conoscerne davvero le proprietà, e non stigmatizzarsi attorno a degli stereotipi e credenze comuni che finiscono per demonizzare un prodotto così unico ed amato in tutto il mondo.

Mangiare bene è farlo in maniera sana e consapevole, senza avere paura di creare danni alla salute. Informarsi prima di tutto è il gesto più adatto per chi vuole stare in mens sana en corpore sano!

La pasta fa ingrassare? Ecco cosa c’è da sapere!

Di certo, la pasta non va consumata da sola. Il prodotto made in Italy necessita di alcune considerazioni del perché possa fare male o meno. Nel senso, non va consumato da solo, e forse dietro questa riflessione si può comprendere il modo migliore per ingerirla senza avere sensi di colpa. Ecco la risposta da dare a chi ancora crede queste credenze popolari infondate!

verità sulla pasta
fonte: creato da Canva

La verità è che come già detto nel paragrafo precedente, la pasta non va assunta da sola, ma è accompagnata con altri alimenti anch’essi ricchi di nutrienti. Quindi, è bene sfatare il mito della pasta che fa ingrassare, perché non è così!

Ciò che bisogna fare è consumarla in maniera moderata, soprattutto per quanto riguarda i condimenti. Inoltre, non può mancare nell’alimentazione perché è fonte di energie fondamentali per affrontare le giornate, se gli si aggiunge del sugo o delle verdure si realizza una combo sana e gustosa!

Perché le verdure contribuiscono alla riduzione dell’assorbimento dei carboidrati grazie alle loro fibre, quindi di conseguenza è possibile mangiare bene senza avere la persistente credenza di ingrassare!

Allora, che aspetti a preparare un piatto di pasta senza sensi di colpa? E’ arrivato il momento di rivoluzionare il tuo modo di mangiare!