Stai molto attento se hai questa caffettiera in casa: potrebbe ammazzarti

Questa caffettiera è molto comune ed è presente nelle case di tutti gli italiani. Fai molta attenzione perché potrebbe essere letale per te

La caffettiera è un oggetto presente nelle case di tutti gli italiani. Esistono diversi tipi di caffettiere, le più conosciute sono sicuramente la moka e la napoletana. La moka è stata inventata da Alfonso Bialetti ed è stata resa famosa in tutto il mondo da suo figlio Renato. Si calcola che sia per distacco la più diffusa nel nostro paese, con milioni di pezzi venduti in tutto il mondo ogni anno.

Caffettiera copertina
Foto: Canva

La napoletana risale al 1819 ed è stata inventata dal francese Morize. Fino alla metà del secolo scorso, era ancora molto utilizzata per l’uso domestico. Oggi non vogliamo parlarti soltanto della storia delle caffettiere più belle e diffuse in Italia, bensì di un particolare modello che potrebbe danneggiare seriamente la tua salute. Si tratta di un modello molto utilizzato ed il rischio è quello che possa scoppiare.

La caffettiera che Ikea ha richiamato potrebbe scoppiare

Ikea ha richiamato una caffettiera venduta nei suoi punti vendita. Il modello si chiama Metallisk, da 0,4 litri ed ha una valvola di sicurezza in acciaio inossidabile che rischia di scoppiare durante l’utilizzo. Se in casa hai una di queste macchinette del caffè, il consiglio è di non utilizzarla, per evitare problemi. I codici di riproduzione ritirati vanno dal 2040 al 2204. Si tratta di macchinette prodotte tra l’ottobre 2020 ed il gennaio 2022.

Metallisk Ikea
Foto: Ikea Store

È stato lo stesso colosso svedese a segnalare l’anomalia dopo diverse denunce da parte dei consumatori. Ikea sottolinea che il rischio è aumentato a causa della modifica del materiale di produzione della valvola di sicurezza. Soltanto i prodotti che hanno una valvola argentata sono stati richiamati, gli altri possono essere regolarmente venduti ed utilizzati. Ikea invita chi è in possesso di una macchinetta del genere a contattare un qualsiasi punto vendita.

Saranno le sedi locali ad occuparsi dei richiami e dei rimborsi. Non sarà necessario presentare uno scontrino, anche perché queste macchinette potrebbero trovarsi nelle case degli italiani da oltre un anno. Per contattare il servizio clienti della multinazionale svedese è necessario chiamare il numero verde 800 924646. I richiami saranno effettuati nei prossimi mesi.