Birra e vino possono avere effetti devastanti sul nostro cervello

Un nuovo studio ha evidenziato come il consumo sistematico, anche di quel solo bicchiere al giorno, di birra e vino può avere effetti devastanti sulla nostra salute. Soprattutto il cervello sarebbe l’organo più esposto e colpito dall’alcol. 

Lo sappiamo bene, Al Bano cantava che la felicità è un bicchiere di vino con un panino. Che comunque ha un suo fondo di verità, nonché una sua validità. Eppure, non è di certo che l’alcol non fa per nulla bene alla nostra salute.

Birra e vino
Fonte: Canva

L’abuso di alcol, infatti, otre ai più comuni danni al fegato, responsabili di cirrosi o neoplasie epatiche, aumenta anche il rischio di patologie tra come diabete, ictus e disturbi cardiovascolari. Ma non solo. Possono insorgere anche problematiche legate allo stomaco, tra queste le più diffuse sono gastrite, esofagite, pancreatite e deficit vitaminici.

Stiamo parlando di casi limite correlati ad un vero e proprio disturbo e dipendenza dagli alcolici. Eppure, un nuovo studio ha evidenziato come il consumo sistematico, anche di quel solo bicchiere al giorno, di birra e vino può avere effetti devastanti sulla nostra salute. Soprattutto il cervello sarebbe l’organo più esposto e colpito dall’alcol. Ma come è possibile che anche un solo bicchiere di vino – quindi un consumo molto contenuto di alcolici – possa avere effetti così devastanti?

Birra e vino sono sono nemici del nostro cervello?

I ricercatori dell’Università della Pennsylvania sono partiti da un assunto già abbastanza consolidato: l’associazione negativa tra alcol e cervello. Ma si tratta anche di un rapporto direttamente proporzionale, più alcol si assume, in sostanza, più avvengono cambiamenti alle micro e macrostrutture del cervello, invecchiandolo.

Effetti sul nostro cervello
Fonte: Canva

L’aspetto più grave, però, è che questa correlazione si sviluppa anche con un consumo anche moderato e contenuto di alcolici quotidiano. Un solo bicchiere di vino o birra al giorno, infatti, può avere già effetti devastanti. Studiando i dati di 36.678 adulti di mezza età e anziani britannici, il team ha notato anche come soltanto un consumo medio porterebbe all’invecchiamento del cervello di due anni, un cambiamento decisamente pericoloso, con una riduzione tanto di sostanza grigia che bianca.

Invecchiamento
Fonte: Canva

Ma non finisce qui. Consumare quattro bevande d’alcol al giorno, infatti, rischia di far invecchiare il cervello di ben 10 anni. Con questo, ovviamente, non si intende di certo demonizzare l’alcol in toto. Una pinta di birra fuori con gli amici – e magari accompagnata da una bella pizza – ogni tanto, fa sicuramente bene allo spirito che comunque ha bisogno delle sue piccole gioie, con equilibrio però.