5 utilizzi dell’aloe vera che puoi provare anche a casa

Aloe vera. Tutti gli amanti di piante e giardinaggio ne hanno una in casa. La motivazione della forte presenza di questa pianta sono i mille utilizzi che se ne possono fare. Sia terapeutici che cosmetici. Approfondiamone insieme qualcuno.

Sin dai tempi antichi, le proprietà dell’aloe vera erano note a tutti. Era talmente presa in considerazione come pianta curativa che veniva chiamata “la pianta dei miracoli“. Dava in effetti un’idea dei mille usi che già se ne facevano all’epoca.

aloe vera_25-3-22
L’aloe vera è una pianta che quasi tutti posseggono in casa (foto pixabay)

L’aloe è una pianta erbacea perenne. Ha della foglie carnose lanceolate, che si raggruppano sul gambo in una specie di rosetta. Dalla pianta si allunga uno stelo fiorifero che che da vita a dei fiori che vanno dall’arancio al rosso.

Gli utilizzi dell’aloe vera spaziano in diversi campi. Si va da quello erboristico, passando per quello fitoterapico e cosmetico. Il suo gel è formato da acqua e da principi attivi importanti come i glucomannani, gli antrachinoni, un alto numero di macronutrienti.

Avendola in casa risulta comodo sapere come utilizzarla, nel caso non la avessimo possiamo comunque decidere di procurarcela. Come tutte le piante carnose è molto semplice creare delle talee da piante già esistenti.

Aloe vera, 5 modi per utilizzarla al meglio direttamente da casa

aloe vera gel_25-3-22
Il gel dell’aloe vera ha molteplici utilizzi (foto pixabay)

Il gel dell’aloe vera, estratto dalle sue foglie, è un toccasana naturale per tanti piccoli disturbi. Ha inoltre molteplici proprietà benefiche sia in campo cosmetico che per la cura del nostro corpo. Vediamo alcuni suoi utilizzi del suo gel.

  • Il gel dell’aloe vera può essere utilizzato come impacco nutriente per capelli fini e secchi, con un tempo di posa di 15 minuti. Utile anche come antiforfora, basterà frullare il suo gel e applicarne un cucchiaio per 30 minuti sul cuoio capelluto.
  • È utilissimo per alleviare i rossori della pelle. Sia quelli localizzati che per le vere e proprie bruciature. Con il gel si possono creare degli impacchi freschi, delle maschere o passare direttamente il gel assoluto sulla pelle da trattare.
  • Con il gel si può creare un succo che aiuta l’organismo a contrastare l’invecchiamento cellulare, svolge un’azione antibatterica, favorisce la regolarità intestinale, migliora l’aspetto generale della pelle.
fogli aloe vera_25-3-22
Il gel dell’aloe può essere utilizzato direttamente dalla foglia (foto pixabay)
  • Trattare la pelle delle mani screpolate dal freddo con il gel sarà facilissimo. Basterà applicarne una quantità generosa e lasciarlo agire tutta la notte indossandoci sopra dei guanti in cotone che creeranno una sorta di impacco.
  • Se si è particolarmente sensibili alle punture di insetto, il gel dell’aloe vera diventerà uno dei vostri migliori amici. Dopo esser stati punti, stendete un leggero velo di gel e lasciate che si assorba, passeranno prurito e rossore.