Tutti i benefici del gas che emettiamo dal nostro corpo

Vi siete mai chiesti perché emettiamo gas (ovvero i peti)? Nonostante sia un argomento quasi tabù, questo fenomeno fa solo bene al nostro corpo: ecco perché!

Ogni giorno, tutti noi emettiamo gas dal nostro corpo. Chi più chi meno, chi se ne vergogna, ma comunque è un fenomeno che tocca ogni persona e che nonostante tutto ci fa solo bene.

peto
Mal di stomaco, emettere peti (foto Pixabay)

La flatulenza consiste infatti nella produzione di una miscela di gas, costituita dall’aria ingerita o dai gas prodotti dai batteri simbiotici e dai lieviti che si trovano nel nostro tratto gastrointestinale. Inoltre, i gas emessi hanno anche l’aggiunta di particelle aerosolizzate di feci. Niente che faccia particolarmente piacere sentire, dati anche il rumore e l’odore piuttosto sgradevoli, eppure tutto ciò ha diversi benefici per il nostro organismo.

Dopo aver mangiato, infatti, è normale che siamo portati a produrre i peti. Non dobbiamo trattenerci, perché altrimenti ci facciamo solo del male. Gli effetti benefici del produrre gas dal nostro corpo, come detto, sono numerosi: andiamo a scoprirli insieme, senza vergogna.

Benefici del peto

benessere pancia
Benessere dell’intestino (foto Pixabay)

Espellere i gas intestinali è normale: anche chi nega di farlo, è soggetto per forza a questo fenomeno. Donne e uomini ne producono in egual misura, nessuno escluso. Ecco allora tutti i benefici di questa azione che compiamo ogni giorno.

Anzitutto, emettere un peto riduce il senso di gonfiore addominale: ce ne accorgiamo quando abbiamo un leggero mal di stomaco a fine pasto e, per liberarci dal fastidio, rilasciamo gas. Ammettiamolo, ci ifa subito sentire meglio!

Inoltre, se già soffriamo di problemi digestivi, trattenere un peto non è una buona idea. Non emettendo gas per molto tempo, infatti, non facciamo altro che aumentare gli effetti negativi di una cattiva digestione. Il colon si infastidisce e si irrita, quindi i dolori alla pancia si intensificano e il corpo ne risente.

Ancora, i peti sono un ottimo campanello d’allarme: nonostante abbiano un odore sgradevole, sono indicatori del benessere del nostro corpo. Quando puzzano particolarmente o vengono emessi troppo spesso, significa che qualcosa non va: potrebbe ad esempio esserci un’intolleranza che non sapevamo di avere.

E poi, inaspettatamente, l’odore dei gas che emettiamo può farci sentire bene. Come? Secondo alcuni studi, l’idrogeno solforato contenuto nei peti (responsabile dell’odore) può addirittura prevenire danni cellulari, infarti o ictus. Infine, emettere peti ci indica che il nostro intestino funziona bene e che stiamo seguendo una dieta corretta. E, ammettiamolo, ci dà una grande sensazione di sollievo!