“Presenza frammenti plastici”: il nuovo richiamo fa rabbrividire. Non mangiatelo!

Nuova allerta del Ministero della Salute. Un nuovo prodotto tolto dagli scaffali per tutelare la salute dei consumatori. Si tratta di un piatto pronto amatissimo dagli italiani, che entra spesso nel carrello della spesa. Il rischio per la salute è alto.

L’allerta del Ministero di cui vi portiamo a conoscenza oggi tratta un alimento pronto che si trova in molti supermercati. Come abbiamo già avuto modo di dire, sarebbe sempre bene preparare noi stessi i nostri cibi in casa, almeno sapremo con esattezza cosa c’è dentro.

allerta ministero
Foto Pixabay

Anche se il richiamo è stato fatto in via precauzionale, ci rendiamo conto di quanto, ogni giorno, sia necessario porre una grande attenzione ai prodotti che utilizziamo. Come abbiamo visto, anche ai piatti in cui mettiamo le portate.

Nei supermercati troviamo una grande quantità di cibi pronti da mangiare, semplicemente da mettere un po’ in forno per scaldarli o finirli di cuocere. Lasagne, cannelloni, paste sfiziose di diverso tipo. Nel reparto freschi e surgelati troviamo sempre un po’ di tutto.

Oggi vogliamo porre la vostra attenzione sull’allerta del Ministero che fa ritirare al mercato un piatto che in italia è amato da grandi e piccini. Un piatto che fa parte della nostra tradizione culinaria e che tutti noi mangiamo con grande piacere.

Allerta del Ministero della Salute, le lasagne possono contenere plastica

Richiamo precauzionale per un lotto di lasagne al ragù. La preparazione di pasta pronta si trova sotto due tipi di marchi differenti, Bontal e Arte Gastronomica. Due marchi che si trovano spesso all’interno dei supermercati italiani, come il Carrefour.

allerta ministero lasagne
Foto Salute.gov.it

La problematica è “possibile presenza di frammenti plastici“. Non è necessario rimanere a precisare che l’ingestione di frammenti plastici risulta molto dannoso per la salute. Il problema delle micropastiche nell’ambiente è già molto noto. Le respiriamo e le mangiamo anche senza esserne consapevoli. Aggiungerne delle altre non è auspicabile per il corpo.

Il lotto sul quale è scattato il ritiro precauzionale è il numero T902220510, con data di scadenza al 10/05/2022. Sono prodotte dall’azienda Piatti Freschi Italia Srl, nello stabilimento situato in Via Silvio Pellico 8, a Trezzo sull’Adda. Il marchio di identificazione è IT 1784 L CE.

Preparare da soli gli alimenti, mettendo particolare attenzione sugli ingredienti che utilizziamo, è il modo migliore per evitare di incappare in problematiche come questa. Prendiamo un po’ di tempo per noi e per la nostra salute.