Milioni di alberi in più | Buona idea o specchietto per le allodole?

Continuano ad emergere nuovi particolari inquietanti in seguito al Convegno sul clima tenutosi i primi giorni di novembre a Glasgow. L’idea è buona, ma basterà ad arrestare l’impatto delle emissioni CO2 nell’ambiente?

Che il mondo intero avesse fatto una brutta figura in occasione della Cop26 l’avevamo capito. Che lo scenario climatico attuale sia estremamente preoccupante, pure.

Alberi
Piantumazione, alberi (Foto Pixabay)

Invece, quello di cui si è parlato poco, é stato senza dubbio la soluzione che si intende prendere a proposito della gravosa situazione climatica che ci riguarda tutti.

TI CONSIGLIAMO ANCHE >>> Il polmone verde del mondo non funziona più: gli alberi si “suicidano”

A questo proposito, ecco una delle idee green proposte durante il summit: piantare circa mille miliardi di alberi nei maggiori centri urbani del mondo. Senz’altro un ottimo proposito, ma siamo sicuri che verrà attuato nella maniera corretta?

Il caso Italia: pochi fondi per un progetto ambizioso

Prendiamo ad esempio il caso dell’Italia, nazione che ha dichiarato che, entro il 2030,  pianterà circa 6,6 milioni di alberi in 14 centri urbani, a cui andranno aggiunte zone di periferia.

Questo progetto di piantumazione prevede, grazie al Ministero della Transizione Ecologica, in collaborazione con numerosi enti tra cui l’Università Sapienza di Roma, uno stanziamento di 330 milioni di euro.

Foresta
Foresta di alberi (Foto Pixabay)

Subito, si potrebbe pensare che questa cifra ha dell’incredibile! Un’analisi più attenta, però, ci farà rendere conto che non è proprio così.

Dubbi e perplessità prima ancora di cominciare: ecco qualche dato

Infatti, se dividiamo l’importo investito per il numero di alberi, che nel budget totale comprende manutenzione, ricerca e piantumazione in sé, finiamo per ricavare un prezzo unitario di circa € 50,00.

Siamo proprio sicuri che questa cifra basterà a coprire i costi? Siamo sicuri che ci sia abbastanza personale negli enti ambientali che si occupano di questi progetti? Infine, siamo davvero sicuri che i 470 ettari a disposizione saranno sufficienti per piantare tutti questi alberi?

Purtroppo, non possediamo ancora tutte queste risposte. Ciò che, invece, conosciamo bene è che la Spagna, per lo stesso obiettivo, ha stanziato 10 volte i fondi stanziati dall’Italia.

Ecco perché non raggiungeremo gli obiettivi degli Accordi di Parigi

Un altro dato che emerge da questa analisi è che l’Italia destina oggi solo 1,19 miliardi alla biodiversità rispetto ai 231 previsti.

Sostenibilità
Sostenibilità e ambiente (Foto Pixabay)

Analogamente, anche gli altri Paesi preferiscono concentrarsi sulla piantumazione degli alberi, piuttosto che intervenire su soluzioni che potrebbero permetterci di vivere in un pianeta molto malato.

Di quali soluzioni parliamo? Sicuramente una mobilità sostenibile, lo stop ai finanziamenti delle risorse energetiche fossili e ancora incentivare l’utilizzo delle fonti rinnovabili, ad esempio.

TI CONSIGLIAMO ANCHE >>> Dove si troverà l’imponente anello verde con quasi mezzo milione di alberi?

Ma cosa conviene davvero agli Stati che spendono grandi parole in promesse che non verranno mai mantenute? E soprattutto, per quanto tempo ancora vogliamo essere complici di un sistema che un domani farà male non a noi, ma ai nostri figli? A voi la scelta.

Impostazioni privacy