I prezzi della benzina tornano a salire? Ecco 10 trucchi per non farti dissanguare dal carburante

Caro carburante: oggi avrai la possibilità di scoprire alcuni facili trucchi su come risparmiare quando ti rechi alla pompa di benzina

Nelle ultime settimane abbiamo assistito ad un costante ma inesorabile aumento del costo del carburante. Benzina e diesel sono aumentati di quasi un euro negli ultimi dodici mesi, creando problemi importanti ai consumatori. Il governo ha provato a limitare questi aumenti, tagliando alcune accise e permettendo agli utenti di fare benzina ad un prezzo sotto i due euro al litro, ma non basta.

Risparmio carburante
Foto: web source

Le associazioni di consumatori considerano insufficienti questi provvedimenti, soprattutto se si considerano i tentativi di speculazione sull’aumento del petrolio. I prezzi che vediamo alla pompa di benzina continuano ad essere altissimi e molte persone stanno pensando di affidarsi a mezzi alternativi, come ad esempio metropolitane o biciclette. E chi non può fare a meno dell’auto o dello scooter?

Ecco dieci trucchi facili ed intelligenti per risparmiare sul carburante.

I 10 trucchi per risparmiare sul carburante

  • Controlla più spesso le gomme dell’auto: quando le gomme dell’auto sono molto consumate c’è sempre un aumento del consumo di carburante. Controlla i tuoi pneumatici con maggiore frequenza e riuscirai sicuramente a risparmiare qualcosa.
  • Non sostare troppo a lungo con il motore acceso: hai presente il drive-in? Se da un lato risparmi sul cibo, dall’altro consumi più carburante perché la tua auto consuma di più quando è ferma per più di sessanta secondi.
Fila auto
Foto: web source
  • Accelera dolcemente: una volta superati i 60 km/h, la tua auto consumerà di meno se eviterai accelerate brusche. Prova a non andare immediatamente a tavoletta, risparmierai qualche euro e avrai uno stile di guida più sicuro.
  • Attento al semaforo: sei fermo al semaforo e scatta il verde? Non farti prendere dall’ansia di ripartire, accelera con calma, senza schiacciare tutto il pedale. Soprattutto per le auto diesel, una partenza di frizione può farti risparmiare parecchio carburante.
  • Attento al semaforo 2: oltre all’accelerazione improvvisa, è meglio evitare anche di accelerare in attesa del verde. Non serve a niente, inquina di più e ti fa consumare inutilmente benzina.
  • Cruise-control: il controllo elettronico della velocità ti permette di viaggiare a velocità costante e, di conseguenza, ti permetterà di abbassare i consumi.
  • Non appesantire l’auto: cerca di evitare di installare portapacchi o altri supporti, come ad esempio quelli per la bicicletta. Il peso farà sforzare di più la tua auto e aumenterà i consumi di carburante.
  • Limita il consumo di aria condizionata: viaggiare comodi e freschi è importante, soprattutto d’estate, quando si parte per le vacanze. L’aria condizionata consuma molto di più di un finestrino aperto, se non c’è una temperatura torrida, valuta l’idea di limitarti a viaggiare con il finestrino abbassato. Un po’ di vento in faccia farà bene a te e alla tua tasca.
  • Limita le uscite in auto: devi andare a lavoro, fare la spesa e accompagnare i bambini dai nonni? Bene, prova a fare tutto insieme, magari modificando la tua agenda. Potresti risparmiare tanti soldi in questo modo.
  • Il carburante premium non conviene: molto spesso i carburanti premium non danno alcun vantaggio alle tue prestazioni e costano di più. Controlla il manuale della tua auto per vedere se ne hai veramente bisogno.