Ecco perchè a Sidney vengono aboliti i tetti scuri | La nuova legge

Oltre a intervenire sui tetti con i pannelli fotovoltaici, per aiutare il Pianeta si può partire dal colore stesso delle superfici che coprono le nostre case. La direttiva della città di Sidney.

sydney città
Le nuove misure prese a Sidney (foto: Pixabay)

Sono tante le soluzioni che possiamo adottare nelle nostre abitazioni per aiutare l’ambiente. Per quanto riguarda l’efficienza energetica sui tetti, viene ormai suggerito da qualsiasi tecnico di migliorare le condizioni del proprio edificio, installando pannelli fotovoltaici che aiutino a produrre l’energia e a non sprecarla.

Tuttavia, in Australia hanno dimostrato che basta partire dal colore dei tetti per contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico e quindi salvaguardare il nostro pianeta. A Sidney sono molto diffusi i tetti color grigio ardesia ma, come è stato riscontrato di recente, questa tendenza deve cambiare per far sì che si possano ridurre la temperatura negli edifici e il consumo di energia.

In realtà, quella che appare come una “scoperta” a ben vedere, non è altro che l’attuazione di una conoscenza che l’uomo ha già messo in pratica per centinaia di anni. Per comprenderlo basta portare la mente al bianco che caratterizza, ad esempio, molte città del Mediterraneo e non solo, località dai climi caldi per comprendere che l’utilizzo del colore ha sempre valso non solo come scelta estetica ma anche funzionale.

LEGGI ANCHE >>> Impresa eccezionale: edifici costruiti in tempi record grazie al 3D | VIDEO

La città di Sidney pare ora voler fare tesoro di questo semplice “accorgimento” e attraverso l’utilizzo di materiali da costruzione o di copertura “freddi”, infatti, ha calcolato di poter contribuire a diminuire la temperatura delle case di ben 2-5° C e a ridurre il consumo di energia del 50%. Per questo motivo a partire dal sobborgo di Wilton, si seguiranno i suggerimenti del Wilton Development Control Plan: le nuove case non potranno più avere i tetti scuri ma coperture chiare, inoltre ogni famiglia dovrà piantare almeno un albero nel proprio giardino.

Tetti chiari per l’ambiente

casa cool roof
I cool roof aiutano l’ambiente (foto: Pixabay)

Grazie all’utilizzo dei tetti chiari per le case di Sidney, come detto, si contribuirà alla salvaguardia dell’ambiente per un motivo molto semplice. In Australia, le temperature arrivano a raggiungere i 50° C – come sperimentato appunto in alcune aree di Sidney. Questo ha portato sempre più persone a utilizzare l’aria condizionata nelle abitazioni, aumentando le emissioni inquinanti e il consumo di energia.

Proprio per evitare questa abitudine poco virtuosa nei confronti dell’ambiente, i cosiddetti cool roof verranno implementati su tutte le nuove case sostituendo le coperture scure. I colori chiari sono infatti altamente riflettenti, il che permette di ridurre la temperatura superficiale della copertura. Ma per quanto riguarda la tutela del nostro Pianeta, la città di Sidney non si ferma però qui.

LEGGI ANCHE >>> “Muri di muschio”, innovazione e design per combattere l’inquinamento in città

Inoltre, nel prossimo decennio, la città australiana spenderà l’equivalente di circa 230 milioni di euro per aumentare le aree verdi grazie al piano Greening Sydney 2030. Piantare alberi è una misura che può aiutare a combattere il cambiamento climatico in modo massiccio nelle città: serve infatti sia come mitigazione del fenomeno sia come adattamento, in modo tale da limitarne gli effetti negativi.

Sidney non è però l’unica città ad avere scelto di utilizzare i cool roof: questi sono già molto utilizzati negli Stati Uniti a New York, in India ad Ahmedabad e in Colombia a Medellin. Chissà che questa soluzione non possa essere spinta anche in Italia, dove già alcune aziende propongono i cool roof in grandi città come Milano.

Impostazioni privacy