Piante per purificare l’aria di casa, perché è importante averle

Utilizzare le piante per purificare l’aria delle nostre case. Perché diventa importante appoggiarci alla natura affinché la nostra salute non venga minata nel respirare un’aria che a volte è insana anche tra le nostre 4 mura.

Purtroppo, dentro le nostre case non sempre l’aria è ottimale. Le vernici, lo smog che viene da fuori, ma anche la polvere e le micro-polveri che vi portiamo dentro, incollate ai vestiti e ai capelli, ne minano la qualità.

piante interno interna
benché tenute all’interno anche le piante d’appartamento hanno necessità di più attenzioni in inverno (fonte pixabay)

Chi ha il pollice verde e un’amore per le piante d’appartamento, sarà sicuramente in grado di muoversi da solo, ma è necessario che anche i profani sappiano quali scegliere per avere in casa un’aria più salutare.

Le piante che puliscono l’aria, sono le stesse che filtrano gli agenti nocivi e ce la restituiscono più pulita e salutare. Queste, infatti, funzionano un po’ come un depuratore d’aria, ma sono sicuramente più economiche e belle da vedersi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Idroponica: l’arte di coltivare le piante nell’acqua (anche in casa)

Si può scegliere tra una vasta gamma di piante. Se ci piacciono le piante che fioriscono, abbiamo la possibilità di trovarne diverse, altrimenti possiamo optare per quelle che hanno solo foglie, che ne rappresentano il maggior numero.

Vediamo insieme quali sono le piante che purificano l’aria più comuni

L’orchidea è una delle piante d’appartamento più belle. Aiuta a migliorare la qualità del sonno (Fonte Pixabay)

L’edera è una tra le piante da esterno più comuni. Non tutti sanno, però, che si può coltivare in casa e che ha un alto potere purificante. E’ l’ideale per le case di chi soffre di riniti allergiche e di asma. La stessa é in grado di catturare molti allergenici, rendendo l’aria più pulita.

La dracena va posizionata in una zona ben illuminata. Se si è fortunati, in primavera, questa pianta produce piccoli fiori profumati. Non solo, la dracena combatte sostanze come lo xilene e la formaldeide, spesso presenti in mobili e prodotti per la pulizia della casa.

TI CONSIGLIAMO ANCHE >>> Le piante conquisteranno il mondo… A partire da casa tua! Scopri di più

Il ficus Benjiamin ama gli ambienti luminosi e teme i ristagni d’acqua. Come la dracena, protegge da formaldeide e benzene. Una volta collocata in un posto adatto della casa, è necessario non spostarla in quanto questa pianta non ama i cambiamenti di temperatura.

La Sansieveria, o lingua di suocera, è l’ideale per la camera da letto perché svolge la sua azione purificante di notte. Questa formidabile pianta non sopporta il sole diretto, ma ama la luce. Inoltre, la sua funzione é anche quella di assorbire le micro-polveri dovute all’inquinamento dell’aria.

Infine, dulcis in fundo, tutti conoscono la bellezza dell’orchidea. Questa pianta non è solo d’arredo, ma si tratta di una grande alleata per la nostra salute. Se tenuta in camera da letto, ci garantisce un sonno migliore perché la notte rilascia, insieme all’anidride carbonica, grandi quantità di ossigeno.