Sai qual è la migliore pasta italiana? I marchi più famosi sono in coda, la classifica che non ti aspetti

Pasta italiana, conosci quali sono i marchi migliori? Sei in grado di muoverti tra gli scafali facendo una scelta che sia basata sulla salvaguardia della tua salute? Sapevi che i marchi più famosi non sempre sono collegati alla migliore qualità?

Gli aumenti sugli alimentari, dopo il triste “caro bolletta“, ci hanno messo in condizioni di fare una spesa che sia più consapevole in termini di prezzi, ma anche di qualità. Molte famiglie si trovano infatti in difficoltà e una spesa oculata è quindi la scelta migliore.

pasta italiana
Foto Freepik

Troppe volte però ci ritroviamo a girare tra gli scafali, senza conoscere davvero quale sia la differenza tra un marchio ed un altro. Sopratutto per quanto riguarda la pasta. Abbiamo mai preso informazioni approfondite? Sappiamo quali sono i marchi che utilizzano solo grano italiano?

Il Salvagente e Altro Consumo, lo scorso anno, hanno stilato una lista di paste che contenevano glifosfato, un pesticida pericoloso a livello endocrino e per la possibilità di aumentare la formazione di alcuni tumori.

Anche noi vi avevamo già parlato di 4 marchi di pasta italiani bocciati dallo studio di una nota rivista svedese. Erano stati messi a confronto in tutto 18 marchi, italiani e non, e su 13 in cui erano state trovate con tracce di glifosfato, quelli italiani erano ben 4.

Pasta italiana, quali marchi utilizzano grano italiano

La pasta ha avuto un rincaro di oltre il 35%. Questo aumento dei prezzi è ovviamente collegato agli aumenti dell’energia, ma ci troviamo di fronte a serie difficoltà, perché insieme alla pasta è aumentato un po’ tutto il resto.

Grano pasta italiana
Foto Freepik

Per fare una scelta consapevole è bene, prima di tutto, conoscere quali sono i marchi che utilizzano solo grano italiano. In Italia, infatti, alcuni pesticidi sono vietati e la qualità risulta quindi più affidabile. Il glifosfato è uno di questi.

Se in marchi italiani viene ritrovato questo tipo di pesticida pesticida, significa che acquistano grani da paesi extracomunitari, dove il controllo, e anche il prezzo, della materia rima, è sicuramente più basso rispetto al nostro.

I marchi che utilizzano solo grano italiano sono: Agnesi, Barilla, Baronia, Conad (linea Bio Verso Natura), Divella (pasta integrale), Esselunga (linea Equilibrio), Eurospin (linea “Tre Mulini” e linea “Bronzo”),Girolami, La Molisana, La Pasta di Camerino, Libera Terra, Liguori, Pasta Armando, Coop (linea “Fior Fiore”), Despar (linea “Premium”), Rummo (nella linea integrale e in quella biologica), Valle del Grano, Vivi Verde Coop, Voiello.

Scegliere questi marchi, in alcuni casi solo le linee specifiche, rappresenta di per sé un ragionevole livello di sicurezza sul piano qualitativo. Nei grani italiani almeno il glifosfato ci sarà risparmiato.

Ecco i marchi migliori di pasta italiana tra cui scegliere

Tra i marchi che utilizzano solo grano italiano, è poi possibile fare un’ulteriore scrematura per vedere quali sono quelli consigliati dalle associazioni che si interessano dei consumatori.

spaghetti pasta italiana
Foto Pixabay

Questi, secondo una statistica del 2021 di Altroconsumo, sono (almeno tra i marchi di cui conosciamo la posizione):

  1. Libera Terra
  2. Esselunga (nella linea Equilibrio)
  3. Voiello
  4. Barilla
  5. La Molisana
  6. Rummo (nella linea integrale e biologica)
  7. Vivi Verde Coop
  8. Conad (linea Bio Verso Natura)

In generale, però la scelta di qualsiasi marchio di pasta che utilizzi grano italiano dovrebbe essere una scelta più che decente. Inoltre l’acquisto va fatto anche in base alla propria possibilità di spendere, ed ognuno ha una possibilità differente.

Un’altra cosa di cui dobbiamo sincerarci, al momento dell’acquisto, è che la pasta non presenti puntini neri (sintomi di impurità) e che non presenti puntini bianchi (cattiva lavorazione del grano). Il suo colore deve essere giallo e schiacciandola deve fare un “crack” secco.

Prima di fare acquisti consistenti di pasta, magari perché viene trovata in offerta, è consigliabile sempre acquistarne un pacco e controllare che il suo contenuto sia di buona qualità.