Il corpo ti invia strani segnali? Stai attento, ha una grave carenza

Quando il corpo ha qualcosa che non va e ci sono carenze significative, invia dei segnali che non possiamo non vedere. Se hai notato questi strani segnali allora hai una carenza.

Non tutto ciò che occorre al nostro corpo viene prodotto in maniera automatica, molto di ciò che ci serve deve esser introdotto con una giusta alimentazione.

omega 3
Foto da Canva

Il nostro organismo ha bisogno di tantissime sostanze per poter funzionare bene, ma non tutte vengono prodotte automaticamente per cui serve introdurle con il cibo. In mancanza di un’alimentazione che riesca a sopperire a tutto, vengono inseriti gli integratori. 

In particolare l’Omega 3 deve essere introdotto solo attraverso determinati alimenti oppure con una corretta integrazione. si tratta di acidi grassi che sono oggetti di numerosi studi da tanti anni. Apportano benefici all’organismo in generale, ma in particolare al cuore e prevedono l’insorgenza delle malattie cardiovascolari.

Carenza di Omega 3: i segnali inviati dal nostro organismo quando ne siamo a corto

Insieme agli omega 6, però non sono prodotti automaticamente per cui c’è bisogno di un’integrazione. La loro efficacia è fondamentale contro infiammazioni, per rendere il sistema immunitario più forte e per evitare la formazione di coaguli nel sangue. E’ molto facile però sviluppare una carenza di omega 3 per cui bisogna fare molta attenzione. Cosa accade infatti quando non ne abbiamo abbastanza?

omega 3
Foto da Canva

Di quanti Omega 3 abbiamo bisogno ogni giorno? Secondo la SINU ovvero la Società Italiana di Nutrizione Umana, al nostro corto adulto servono lo 0’5% del fabbisogno energetico. Non ci sono test specifici per individuare la carenza per cui conviene prestare attenzione ad alcuni fattori determinanti.

Uno dei segnali più diffusi riguarda la pelle. In pratica gli acidi grassi, tra cui gli omega 3, consentono alle membrane cellulari di essere umide. Se ci sono irritazioni, eruzioni cutanee o acne allora quasi sicuramente c’è una carenza. Alcuni studi hanno dimostrato come l’assunzione di omega-3 consentisse di diminuire sostanzialmente i sintomi dell’eczema.

La disidratazione in generale è sintomo della carenza di omega-3, in particolare quando di hanno capelli secchi e opachi si possono evidenziare queste carenze che contrastano, secondo gli studi, anche l caduta dei capelli nelle donne. I dolori articolari causati da infiammazioni come l‘artrite reumatoide. Ma tanti altri problemi anche di natura mentale come l’Alzheimer, la demenza senile, la depressione.

Insomma gli omega-3 sono fondamentali e possono essere integrati con l’assunzione di alimenti quali noci, semi di chia, frutti di mare e pesce come salmone, merluzzo e sgombri oppure con gli integratori.