Tumore al fegato, questa bevanda aumenta del 78% la probabilità di ammalarsi

Sappiamo con certezza che alcuni alimenti provocano problemi di salute, ma è stato dimostrato che alcuni nello specifico possono incrementare il tumore al fegato.

Se siete soliti consumare questo tipo di prodotto devi sapere che aumenta del 78% la probabilità di ammalarsi.

tumore fegato
Foto Canva

Se solitamente consumare bevande zuccherate state attentando alla vostra salute. Queste non solo fanno male e fanno ingrassare in quanto contengono quantità di zuccheri molto elevate, ma sono un vero e proprio problema, soprattutto per le donne in post menopausa.

Uno studio recente infatti ha dimostrato che le bevande zuccherate aumentano il rischio, nelle donne che già sono in menopausa, di contrarre il tumore al fegato. Un rischio non da poco considerando che in questo caso le probabilità di ammalarsi salgono del 78%.

Tumore al fegato: le donne che bevono bevande zuccherate ne sono più soggette

Lo studio dunque rivela la connessione che sicuramente porta a porre attenzione su quello che è un problema comunque diffuso ovvero quello della presenza di eccessi di zucchero in cibi e bevande. Ma vediamo cosa accade esattamente al corpo quando viene stimolato in questo modo.

tumore fegato
Foto Canva

Lo studio condotto ha dimostrato che le donne in postmenopausa hanno un maggiore  rischio di sviluppare tumore al fegato se prendono bevande zuccherate. Lo studio, presentato all’evento online Nutrition Live, ha analizzato con l’esattezza un campione di oltre 90.000 donne bevitrici di sostanze con zucchero. Tre in un mese, tra i 50 e i 79 anni. Cosa è emerso?

Selle persone analizzate, 205, hanno sviluppato il cancro al fegato. Cosa ne è emerso in merito? Che le donne che bevevano bevande zuccherate avevano anche maggiore probabilità di sviluppare questo tumore, una probabilità altissima pari al 78% in più. Numeri davvero impressionanti se si pensa a quante delle bevande che consumiamo abbia zuccheri al suo interno: tè, succhi di frutta, tisane, per non parlare poi della Coca Cola, la Fanta e tutte le altre bevande gassate. Insomma davvero numero consistenti.

“I nostri risultati suggeriscono che le bevande zuccherate sono un fattore di rischio potenzialmente modificabile per il cancro al fegato”, ha dichiarato il dottor Xuehong Zhang, assistente professore presso il Dipartimento di Nutrizione presso la Harvard TH Chan School of Public Health. “Se i nostri risultati sono confermati, la riduzione del consumo di bevande zuccherate potrebbe servire come strategia di salute pubblicare ridurre il carico di cancro al fegato”. Beh una scoperta davvero consistente!