I dolci di Pasqua, la nostra selezione di 3 ricette golose

I dolci sono il momento migliore del pranzo di Pasqua. Molto spesso però ci troviamo di fronte al dubbio sul quale scegliere. Tradizione o pura e semplice soddisfazione del palato? Abbiamo selezionato 3 ricette per aiutarvi a scegliere.

Ed eccoci arrivati al momento più goloso del pranzo di Pasqua, quello dei dolci. Anche se ogni anno veniamo subissati di uova di cioccolato grazie alle nostre figlie, con il mio compagno ci divertiamo sempre a cucinare dei dolci.

dolci di pasqua_7-4-22
Le nostre proposte per 3 dolci di pasqua golosissimi (foto pixabay)

La colomba di rito non manca, ma ci piace mette “le mani in pasta” e preparare qualcosa di goloso da soli. Non seguiamo sempre la tradizione. Io per esempio sono un’appassionata del tiramisù e mi piace mangiarlo in ogni occasione, quindi lo faccio quasi sempre.

Il mio compagno invece è un vero estimatore della torta all’ananas, e quindi per le feste non se la vuole mai far mancare. Inevitabilmente nella nostra tavolata pasquale si trovano sempre più di un dolce, perché nessuno dei due rinuncia al proprio preferito.

Quest’anno però, visto il forte significato che questa Pasqua ha per la mia famiglia, ho deciso di fare qualcosa di diverso e mi sono messa a cercare qualche ricetta da poter condividere con tutti voi. L’ingrediente principale di questi dolci è il cioccolato.

Dolci di Pasqua, 3 idee di ricette golose e semplici da preparare

I dolci sono un tipo di alimento che non dovremo mangiare spesso, ma siccome stiamo parlando di un giorno di festa, un’eccezione la si può fare senza dover stare dietro al calcolo delle calorie o a rinunciare agli zuccheri. Ecco quindi i 3 dolci che ho selezionato.

1- Brownies alla nutella

brownies cioccolato_7-4-22
Essendo il cioccolato un ingrediente che viaggia insieme alla Pasqua, i bownies sono un dolce perfetto (foto pixabay)

Ingredienti: 280 gr di nutella, 125 gr di burro, 60 gr di zucchero, 4 uova medie, 95 gr di farina, 40 gr di granella di nocciole, panna per dolci da montare. Iniziamo subito montando la panna (fredda da frigo) e rimettendola in frigo, coperta, a rassodare.

Sciogliamo il burro a bagnomaria e riscaldiamo la nutella in microonde (o anche lei a bagnomaria) per qualche secondo. Uniamo quindi il burro con la nutella tiepida. Mescoliamo in modo che i due ingredienti si amalgamino bene. Teniamo da parte.

Montiamo le uova fino ad ottenere un crema liscia e chiara, aggiungendo piano piano lo zucchero mentre le lavoriamo. Uniamo quindi il composto di nutella e burro tiepido e mescoliamo bene, dal basso verso l’alto, con una spatola.

Imburriamo e infariniamo uno stampo rettangolare di 20 x 30 cm e versiamoci la crema ottenuta. Spolveriamoci sopra la granella di nocciole. Cuociamo, nella parte bassa del forno, in forno statico preriscaldato a 170° per circa 20 minuti.

Una volta cotti togliamoli dal forno e lasciamoli intiepidire. Tagliamoli quindi a quadratini. Quando arriverà il momento di servirli togliamo la panna dal frigo e decoriamo i quadratini, direttamente nei piatti, con qualche nuvola di panna.

2- Torta al cioccolato

torta al cioccolato_7-4-22
Torta al cioccolato (foto pixabay)

Ingredienti: 150 gr di cioccolato fondente al 75%, 200 gr di burro a t.a., 170 gr di zucchero, 150 gr di farina 00, cacao amaro in polvere, 4 uova medie, 8 gr di lievito per dolci, panna da montare fresca, 10 fragole. Prepariamo la panna e mettiamola in frigo.

Iniziamo sciogliendo il cioccolato fondente a bagnomaria e lasciamolo intiepidire. In una ciotola creiamo una crema utilizzando le fruste con il burro e lo zucchero. Versiamoci 2 uova e continuiamo a lavorarlo finché il tutto non si sarà ben amalgamato.

Uniamo quindi metà del cioccolato fuso e incorporiamo anche le restanti uova. In ultimo aggiungiamo anche l’altra metà del cioccolato. Creiamo con le fruste una crema liscia e senza grumi.

Setacciamo la farina il cacao e il lievito e continuiamo a lavorare il tutto con le fruste. Una volta che l’impasto sarà omogeneo versiamolo in uno stampo di 22 cm di diametro, precedentemente imburrato e infarinato.

Cuociamo per 40 minuti in forno statico ad una temperatura di 180°. Passato il tempo di cottura facciamo la prova dello stecchino per verificare che la torta sia cotta, quindi sforniamola e lasciamola freddare.

Togliamola dallo stampo e posizioniamola su un piatto da portata. Se lo abbiamo in casa spolveriamo a piacere con zucchero a velo e tagliamola in 10 fette. Mettiamo sopra ogni fetta una fragola e serviamo la torta accompagnata da un po’ di panna montata nel piatto.

3- Tiramisù alla nutella

tiramisù alla nutella_7-4-22
Per Pasqua una variante del tiramisù con aggiunta di nutella (foto pixabay)

Lo so, avevo scritto che la Pasqua quest’anno aveva un significato particolare e che avrei cambiato il mio dolce ricorrente. Mentivo. Però  il mio tiramisù questa volta sarà con l’aggiunta del cioccolato, in pieno stile pasquale.

Ingredienti: 500 gr di mascarpone a t.a., 4 uova fresche a t.a., 4 cucchiai di zucchero, 300 grammi di savoiardi, 8 tazzine di caffè freddo, 50 ml di liquore, cacao amaro in polvere, 6 fragole.

Dividiamo i tuorli dagli albumi. Aggiungiamo 1 cucchiaio di zucchero ai tuorli e montiamoli creando una crema chiara e spumosa. Aggiungiamo il mascarpone e, con le fruste, amalgamiamo il tutto finché la crema non sarà senza grumi. Il composto risulterà duro.

Montiamo a neve ferma gli albumi aggiungendo piano piano 2 cucchiai di zucchero. Quando il composto avrà una consistenza compatta, aggiungiamola alle uova e al mascarpone un poco per volta, incorporandola con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto.

Mettiamo il contenitore in frigo, coperto. Prepariamo il caffè, aggiungiamoci l’ultimo cucchiaio di zucchero restante e il liquore e lasciamolo a freddare in un contenitore lungo. Prendiamo la pirofila per la preparazione del tiramisù.

Bagniamo i biscotti nella bagna al caffè e creiamo il fondo del dolce. Stendiamoci sopra uno strato di nutella. Sopra la nutella mettiamo, con un cucchiaio, la crema mascarpone e stendiamola bene. Ricominciamo fino a terminare gli ingredienti.

Terminiamo con una spolverata di cacao amaro, chiudiamo la pirofila con un coperchio i della pellicola e mettiamo in frigo per almeno 3 ore. Serviamo ben freddo decorato con dei pezzetti di fragola e un’ultima spolverata di cacao.