Case ecosostenibili prefabbricate, vivere bene rispettando l’ambiente

La richiesta di case che siano ecosostenibili comincia ad aumentare. Questo perché sempre più persone si stanno interessando all’ambiente. Ma come sono fatte nello specifico queste abitazioni?

Le case prefabbricate ecosostenibile stanno diventando più ricercate. Molte più persone infatti, consapevoli dell’importanza di un basso impatto ambientale, decidono di fare qualcosa di concreto per aiutare il pianeta.

green-nest-house-_12-3-22
Le case prefabbricate ecosostenibili sono via via sempre più richieste (foto greennesthouse.com)

Perché quindi scegliere una casa prefabbricata ecosostenibile? C’è da dire che questo tipo di case sono delle abitazioni vere e proprie con alte prestazioni a livello energetico. Garantiscono inoltre un grande confort ed una migliore qualità della vita.

Sono realizzate con materiali e una serie di sistemi energetici che le rendono a bassissimo impatto ambientale. Nella scelta della casa inoltre si hanno più opzioni visto l’importanza che questo mercato sta prendendo.

La durata di una casa di questo tipo è pressoché infinita. L’importante, come in tutte le cose, è dare spazio ad una buona manutenzione. Quindi curare il legno ripassando le facciate con prodotti adatti, curare le finestre, ecc. Manutenzioni non costosissime.

Case ecosostenibile prefabbricate, ecco quella che sta cambiando il mercato immobiliare

case prefabbricate ecosostenibili_12-3-22
La Green Nest House ha il tetto e parte delle pareti esterne rivestite di terreno coltivabile (foto greennesthouse.com)

Questo tipo di abitazioni è in continua evoluzione. Una di queste è rappresentata da quella realizzata dallo studio Barcelona ON-A, progettata in collaborazione con un’altra azienda specializzata in sostenibilità, la Energreen Design.

Si chiama Green Nest House ed è in grado di confondersi completamente con la natura che la circonda. Rilascia un impronta di carbonio quasi irrisoria e produce emissioni di Co2 pari a zero. Mica male per l’ambiente.

Ha un tetto che si fonde con l’ambiente circostante perché ricoperto di terreno coltivato, producendo un bassissimo impatto visivo. Ha inoltre tutte le comodità tecnologiche della domotica, in modo da poter controllarne i consumi in ogni momento.

interni_12-3-22
Gli interni, i mobili, le pareti e la struttura stessa sono costruiti con l’impiego di materiale riciclato e riciclabile (foto greennesthouse.com)

È composta da materiale riciclato e da materiale rinnovabile. Il legno della sua struttura, compreso pareti e pavimenti e mobili, arriva da foreste gestite in modo responsabile, quindi completamente sostenibili.

Anche a livello energetico è ottimale, grazie ai suoi pannelli solari e al riciclo del 100% dell’acqua. Il legno inoltre, essendo un materiale isolante, è in grado di mantenere dentro casa una temperatura ottimale sia in inverno che in estate.

Per tutti gli interessati, la casa sarà disponibile in due differenti tagli, da 100 mq e da 200 mq, in modo da poter venire incontro non solo a famiglie di dimensioni standard, ma anche alle extralarge.