Bucce di verdure avanzate? Non buttatele, delle squisite chips croccanti vi aspettano!

Bucce delle verdure avanzate? Chi ha l’abitudine di cucinare seguendo le direttive per una sana alimentazione ne produce in abbondanza. Allora, invece di gettarle via, perché non riutilizzarle in una ricetta gustosa, adatta per contorni ed apertivi?

È abitudine di chi cucina utilizzando prodotti freschi produrre una buona dose di scarti alimentari rappresentati dalle bucce delle verdure. Scarti che potremo anche fare a meno di buttare, basta solo sapere come riutilizzarli nella giusta maniera.

bucce verdure
Foto Pixabay

D’altronde i problemi legati agli scarti alimentari, sopratutto qui in Italia, sono notevolmente aumentati. La pandemia li aveva ridimensionati, ma pare che il periodo di assestamento che l’ha seguito abbia portato gli italiani alle vecchie, cattive abitudini.

Nella nostra “Cucina degli Avanzi” cerchiamo sempre di aiutare i cittadini a ridurre gli sprechi nelle loro case, in modo da evitare di produrre inutili scarti e di sprecare risorse monetarie importanti. I rincari degli ultimi periodi, poi, dovrebbero portare tutti a spese ed utilizzi più morigerati.

Oggi vogliamo catturare la vostra attenzione portandola su un tipo si scarto alimentare che, come quello rappresentato dalle bucce delle patate, viene spesso cestinato senza rimanere a pensare troppo al come lo si potrebbe riutilizzare.

Chips di bucce di verdure, il piatto antispreco

Una delle cose che sappiamo di sicuro in cucina è che se friggiamo, qualsiasi cosa (o quasi tutto) diventa particolarmente buono e appetibile. Peccato che la frittura, come metodo di cottura, non sia consigliata per lunghi utilizzi, ma solo ed esclusivamente per sporadiche preparazioni per le quali non esiste alternativa.

chips bucce verdura
Foto Canva

Da qualche anno però va particolarmente di moda l’elettrodomestico noto come “friggitrice ad aria“, di cui tutti vantano la possibilità della cucina senza olio, quindi più leggera e salutare. In realtà un macchinario che frigga ad aria, non esiste.

La friggitrice ad aria altro non è che un forno ventilato, di dimensioni ridotte, che cuoce i cibi grazie al calore che gira all’interno del suo boccale. La velocità della cottura è dovuta alla capienza della macchina. Più piccola è, più cuocerà velocemente.

In questo modo potremmo però preparare delle ottime chips di bucce di verdura. Ci basterà metterle nel cestello, spruzzarle con qualche goccia di olio, salarle e peparle e cuocerle. Le chips di patate possono anche essere fritte in maniera tradizionale  e possono essere preparare anche nel forno statico.

Questo tipo di riciclo delle bucce rappresenta un ottimo contorno per piatti di carne o pesce e un perfetto aperitivo da gustare con gli amici. La cosa più importante, però, è che avremo evitato di creare rifiuti, gestendoli in modo differente.