Addio aloni sotto le ascelle: tutti i trucchi che non puoi perderti

Se con l’arrivo dell’estate temi i terribili aloni sotto le ascelle, è il momento di correre ai ripari. Ecco tutti i trucchi che non puoi proprio perderti.

L’estate è bella, una camicetta bella larga, una vestitino traspirante, un sandalo aperto e si è subito pronti per uscire. Niente maglioni su maglioni e maglie della salute, né sciarpe, guanti e giubbotti pesanti. Insomma, un vero e proprio paradiso per chi è sempre in ritardo e si ritrova a doversi preparare in 5 minuti scarsi. O forse no.

aloni ascelle
Fopte: Facebook

Uno dei problemi più gravi e imbarazzanti legati al caldo, soprattutto se si indossano camicie attillate o maglie più sagomate, sono i terribile aloni sotto le ascelle, quelli che insomma compaiono automaticamente ad ogni matrimonio, appena il malcapitato di turno leva la giacca per poter respirare un poco. E questo è solo uno dei tanti motivi per cui un matrimonio in estate equivale ad un sequestro di persona aggravato. Ma ne parleremo sicuramente un’altra volta.

Tornando ai fastidiosissimi aloni sotto le ascelle invece, questi sono solo una normale reazione che si generà quando gli ingredienti antitraspiranti e il sudore entrano in contatto. Ma come è possibile che siano proprio gli antitraspiranti a generare una reazione simile? Questo si deve, in realtà, alla composizione di questi che sono spesso composti anche da alluminio per ridurre l’umidità.

Tuttavia, sempre l’alluminio, se da una parte previene un problema, dall’altro causa proprio l’accumulo e l’ingiallimento tipico di camicie e magliette bianche, che non è proprio l’ideale in estate. Ma con questi trucchi potrai dire ben presto addio agli aloni.

Come rimuovere e prevenire gli aloni sotto le ascelle

I due trucchi che ti proponiamo diciamo che riguardano due fasi differenti della vita degli aloni sui vestiti: prevenire e rimuovere. Partiamo con il primo. Per prevenire gli aloni tutto dipende dal deodorante e dal modo in cui lo applichiamo sulle ascelle. La soluzione, infatti, spesso può essere più semplice di quanto possiamo immaginare. Comprare un deodorante senza alluminio, ad esempio, può essere davvero un’ottima, nonché efficace, soluzione. Ma non solo, non mettere subito camicie e vestiti, aspetta che si sia asciugato un po’ il deodorante.

Deodorante
Fonte: Canva

Passiamo, ora, invece, alla rimozione degli aloni, nel caso in cui tu abbia appena messo il deodorante e indossato una camicia. Non preoccuparti, si può ancora rimediare con il bicarbonato di sodio, ottimo anche per contrastare il cattivo odore dei vestiti, grazie al suo potere sbiancante. Aggiungi solo mezza tazza a lavatrice e potrai parlare al passato delle macchie gialle sotto le ascelle.

Bicarbonato
Fonte: Canva

Infine, se le macchie e l’odore sono eccessivamente gradevoli, utilizza sempre il bicarbonato di sodio, ma prima del lavaggio pretrattandoli in una bacinella d’acqua, per tutta la notte, e una tazza di bicarbonato.

Impostazioni privacy