Allarme Ferrero, se hai comprato questi ovetti devi preoccuparti

Anche in Italia vengono ritirati dal commercio i Kinder Schoko-Bons. Il lotto, proveniente da uno stabilimento belga, era già stato ritirato in altri Paesi europei ed ora, in via precauzionale, anche nel nostro.

Gli ovetti in busta della Kinder sono stati ritirati dal commercio, nei giorni scorsi, in altri Paesi europei. Adesso anche in Italia, in via del tutto precauzionale, l’azienda della Ferrero ha deciso di far togliere dagli scafali un lotto che potrebbe essere pericoloso.

kinder schoko bons evidenza_6-4-22
Anche in Italia Kinder toglie dagli scafali i suoi ovetti in busta (foto kinder.com)

L’allerta pare partita dal Regno Unito, dove sono stati registrati 63 casi di salmonellosi che pare siano collegati al consumo degli ovetti di cioccolata. Altri casi sono stati registrati anche in Francia (21), in Germania (6), in Svezia (4), in Olanda (2) e in Irlanda (10).

Vista la tenera età dei consumatori coinvolti, si parla di bambini di età media di 4 anni, la tempestività dell’azione è stata fondamentale. Tutti hanno in comune lo stesso ceppo di salmonella. È stato accertato per tutti il consumo del prodotto il giorno prima dei sintomi.

Anche in Belgio si stanno accertando alcuni casi di salmonellosi. Negli altri Paesi sono stati ritirati anche altri prodotti del marchio, tra cui Kinder Sorpresa Maxi Kinder Mini Eggs. I prodotti ritirati hanno tutti con una scadenza compresa tra l’11/07/2022 e il 07/10/2022.

L’allarme in Italia e il ritiro dei Kinder Schoko-Bons

kinder schoko bons_06-4-22
Il prodotto e il lotto ritirato in Italia (foto Kinder.com)

L’azienda ha annunciato il ritiro attraverso un comunicato ufficiale in cui spiega che il richiamo è del tutto precauzionale e volontario e che interessa solo alcuni prodotti specifici. Si tratta di Ovetti Schoko-Bons prodotti presso lo stabilimento di Arlon, in Belgio.

In Italia, per fortuna, non ci sono state segnalazioni che lascino pensare che ci sia un reale rischio nel nostro Paese. Nessuno dei prodotti che sono stati analizzati per ora sono stati trovati contaminati. Una notizia che lascia ben sperare.

L’azienda specifica che tutti gli altri prodotti, compresi quelli dedicati alla Pasqua, non sono coinvolti dal richiamo. Una nota che sembra essere d’obbligo visto la corsa di questi giorni all’acquisto di uova di cioccolato per i più piccoli.

I lotti ritirati dal mercato e quindi, nel caso li si avesse in casa, da non consumare, sono quelli che hanno una scadenza tra il 28 Maggio 2022 e il 19 Agosto 2022. Chiunque lo avesse in casa è pregato di contattare il servizio clienti al numero verde 800 90 96 90.