Allarme in Europa: focolai causati da questo alimento che tutti mangiamo

Nuovo allarme per l’Europa, attestati oltre 20 focolai tutti causa da uno degli alimenti più consumati al mondo. 

Al giorno d’oggi, sicurezza, è diventato un termine davvero difficile da pronunciare poiché siamo continuamente sottoposti a pericoli di ogni genere. I cittadini restano davvero inermi davanti a determinate situazioni e vorrebbero davvero potersi fidare di ciò che li circonda.

allarme contaminazione a causa del salmone
(pixabay)

Ma più di ogni altra cosa, vorrebbero potersi fidare di ciò che ingeriscono e mangiano ogni giorno. Sì, perché anche il cibo ora è pericoloso, bisogna infatti costantemente essere attenti ed informati su tutto ciò che accade.

Le casistiche che sono avvenute negli ultimi periodi hanno spaventato molto, ormai si sentono notizie davvero inquietanti. Ogni genere di alimento potrebbe essere contaminato, basti pensare a ciò che è avvenuto con la cioccolato del noto brand Kinder e Ferrero.

Proteggersi è diventato quasi impossibile tanto che, i dati parlano di moltissime persone che sono state infettate dai virus o i batteri più vari. Ma qual è il motivo di tutto ciò? Cosa fare per sentirsi al sicuro?

Nuovo tragico allarme per l’Europa

Quasi ogni cittadino, ad oggi, si pone domande di questo genere. Tutti vorrebbero riuscire a trovare il modo per sentirsi al sicuro, senza rischiare la vita a causa oltretutto di un bene di prima necessità: il cibo.

(Pixabay)

Ma tutto ciò non è per nulla semplice infatti, proprio di recente è stato lanciato un nuovo allarme rivolto all’Europa, e anche questa volta si tratta purtroppo della contaminazione di un alimento.

Secondo uno studio effettuato da un team di ricercatori tedeschi e pubblicato sulla rivista Emerging Microbes and Infections, si stanno verificando focolai di Listeria monocytogenes davvero molto preoccupanti.

I dati sono scaturiti dall’analisi di un arco di tempo abbastanza prolungato, con esattezza hanno svolto valutazioni su tutte le casistiche avvenute dal 2010 e il 2021. Gli esperti hanno rivelato che oltre 22 focolai di listeriosi avvenuti in quegli anni sarebbero stati causati dal consumo di uno stesso alimento: il salmone.

Il pericolo è sempre in agguato

L’allarme lanciato dal team di esperti tedeschi fa riferimento in particolar modo al salmone affumicato e a quello marinato. Stando alle loro scoperte, sembra che questo cibo nello specifico sia più soggetto a contaminazione sia al momento del pesca, e sia a causa delle scarse pratiche igieniche adottate al momento della lavorazione.

(Pixabay)

Solo in Germania sono stati identificati quasi 300 pazienti ricoverati per listeriosi, 50 di questi sono deceduti e 17 invece sono stati direttamente collegati al salmone.

Si tratta di una situazione davvero preoccupante e per questa ragione è consigliabile che le persone vulnerabili, immunodepresse, e gli anziani, non consumino questo tipo di alimento.