Albicocche per la dieta? Scopri se sono alleate o nemiche del peso forma

Le albicocche fanno bene alla salute o danneggiano durante un regime alimentare dietetico? Vediamo se fanno ingrassare o se sono un toccasana.

Le albicocche sono un frutto molto nutriente, ma dobbiamo stare molto attente quando le mangiamo perché possono rendere complita dimagrire. Facciamo bene attenzione a quello che stiamo per leggere.

albicocche
Foto Canva

Chi in estate non fa scorpacciata di albicocche? Sono frutti tipici dell’estate: gustosi e nutrienti tipici del mese di giugno, ma che maturano appieno nel mede si luglio. Hanno dei valori nutrizionali elevati per cui sono sazianti, buone e apportano tanti benefici alla salute, ma attenzione!

Le albicocche sono nutrienti, ma cosa fanno alla nostra forma fisica?

Per chi segue un regime alimentare stretto infatti le albicocche non sono il massimo, possono rovinare la forma fisica se assunte in modo non appropriato. Vediamo come. Le albicocche contengono molte vitamine, sali minerali e antiossidanti ma sono anche molto dolci.

La domanda che tutti si pongono dunque è la seguente: se ci sono solo in estate e sono così nutrienti si possono fare scorpacciata? Mangiare tante albicocche fa ingrassare oppure no? Facciamo due conti con le calorie.

albicocche
Foto Canva

Non è molto complicato capire se le albicocche fanno ingrassare. Basta pensare che per 100 grammi di questi frutti ci sono 45 calorie. Vuol dire che non sono molto caloriche. Contengono per l’86% acqua e fibre al 2% per questo sono a basso indice glicemico. Insomma non solo non fanno ingrassare ma sono proprio un toccasana. Frutta con elevato tasso di zuccheri infatti può creare danni a chi ha già problemi nel gestire il glucosio.

Non è il caso delle albicocche dunque che vengono consigliate anche in una dieta ipoglicemica. La risposta dunque è che no, le albicocche non fanno ingrassare. Nella dieta quindi potete inserire con spenseriatezza questo frutto anzi, al contrario, sono consigliate come merenda o spuntino, magari accompagnate da una fonte proteica come uno yogurt magro. Il loro aiuto nella dieta può essere essenziale perché sono piene d’acque per cui danno senso di pienezza e con le fibre aiutano l’intestino.

Non solo dieta però le albicocche infatti fanno molto di più perché sono una preziosa fonte di antiossidanti. Presentano diversi agenti come il betacortene, la vitamina C e la vitamina E. Contribuiscono pertanto al corretto funzionamento del sistema immunitario e di quello cardiovascolare.

Quindi potete consumarle tutti i giorni quando sono di stagione e farlo in maniera porzionata arrivando a consumare 300 grammi al giorno di albicocche. Se consumate in quantità elevatezze infatti apportano calorie e favoriscono la diarrea a causa della presenza di fibre.