4 piatti primaverili veloci e leggeri con ingredienti stagionali

Siamo ormai in Aprile e scegliere dei piatti primaverili con ingredienti stagionali è, come evidenziato in altri articoli, molto importante. Sia per il benessere del fisico che per quello ambientale. Gli ingredienti di stagione sono infatti migliori sotto molti punti di vista.

Se vogliamo farne un semplice discorso basato sulla nostra salute, i frutti di stagione sono una scelta migliore per il nostro benessere. Sembra infatti che una maturazione naturale dia loro proprietà nutritive migliori  rispetto a quelli coltivati in serra.

piatti stagionali ingredienti_5-4-22
4 piatti primaverili con ingredienti stagionali (foto foodiesfeed.com)

Se vogliamo aggiungere al benessere anche un discorso ambientale, seguire la stagionalità dei prodotti fa in modo che si eviti uno spreco di energia che invece servirebbe per farli crescere fuori stagione. Le serre infatti necessitano di energia elettrica e acqua in più.

È quindi una scelta oculata sotto ogni punto di vista. I prodotti fuori stagione sono una rinuncia che tutti dovremmo fare a cuor leggero. Volendo, poi, possiamo decidere di scegliere prodotti che siano di ancora più basso impatto ambientale, scegliendoli nostrani.

Un’altra cosa importantissima nella nostra alimentazione è anche variare gli alimenti. Questo ci da la possibilità di avere un numero di sostanze nutritive varie. Abbiamo scelto per voi 4 piatti che rispettano la stagionalità degli ingredienti.

Piatti primaverili per un pranzo veloce e di stagione

Con la prova costume dietro l’angolo abbiamo selezionato dei piatti che siano leggeri e veloci da preparare. Adatti per mantenersi in linea, ma anche a un pranzo che deve essere leggero per poterci far tornare a lavorare. Gli ingredienti sono per due persone.

1- Involtini di zucchine grigliate e formaggio spalmabile.

involtini zucchine_5-4-22
Involtini di zucchine e formaggio spalmabile (buonissimo.it)

Per questa semplicissima ricetta ci serviranno 2 zucchine grandi, 100 gr di formaggio spalmabile tipo Philadelphia (anche di più se vogliamo le zucchine più “ripiene”), erba cipollina a piacere, olio e sale e pepe quanto basta.

Tagliamo a fettine sottili le zucchine e grigliamole in una padella antiaderente. Uniamo un filo d’olio il sale e il pepe. Arrotoliamole con formaggio spalmabile ed erba cipollina a piacere. Accompagniamole con una fetta di pane integrale e un frutto di stagione.

2- Vellutata di zucchine e piselli.

vellutata zucchine_5-4-22
Vellutata di zucchine e piselli (foto foodiesfeed.com)

Ci serviranno 2 zucchine, 100 gr di piselli, 50 gr di latte, 1/2 cipolla piccola, brodo vegetale, olio e.v.o. e sale e pepe. Tagliamo le zucchine e la cipolla e mettiamola in padella con un filo d’olio. Facciamole cuocere per 5 minuti girandole.

Aggiungiamo i piselli e facciamo cuocere ancora 5 minuti. Aggiungiamo mezzo bicchiere di brodo vegetale e cuociamo per 10 minuti. Se si asciuga aggiungiamo del brodo. Spegniamo il fuoco e frulliamo. Uniamo il latte, aggiustiamo di sale e pepe e gustiamo caldo.

3- Pesto di rucola

pesto rucola_5-4-22
Pasta con pesto di rucola (foto pixabay)

Prendiamo 100 gr di rucola, 50 gr di pinoli, 50 gr di Pecorino Romano, 150 gr di olio e.v.o., 50 gr di Grana Padano, 1 spicchio di aglio. In un mixer mettiamo la rucola, i pinoli, il Grana e il Pecorino Romano, lo spicchio di aglio pulito e un pizzico di sale. Mixiamo il tutto.

Aggiungiamo ora metà olio e frulliamo di nuovo per aggiungere infine anche l’altra metà. Utilizziamo il pesto ottenuto per condire il formato di pasta che più ci piace e il resto conserviamolo in frigo per qualche giorno, dentro un contenitore ermetico.

4- Carciofi e patate in padella.

carciofi_5-4-22
Con i carciofi possiamo preparare un buonissimo piatto con le patate (foto pixabay)

Per questa ricetta sono necessari 3 carciofi, 3 patate medie, 1 spicchio di aglio, 50 ml di vino bianco, olio e.v.o. sale e pepe qb. Puliamo i carciofi, tagliamoli a spicchi e teniamoli da parte. Peliamo le patate e tagliamole a pezzi gradi quanto le fette dei carciofi.

Mettiamo sia i carciofi che le patate in una padella e cuociamoli con un filo d’olio e l’aglio. Quando i carciofi si saranno leggermente colorati sfumiamo con il vino. Aggiungiamo un bicchiere di acqua e continuiamo la cottura facendo attenzione che non si asciughi il fondo.

Cuociamo per circa 15 minuti. Quando le verdure si saranno ammorbidite e mancheranno solo un paio di minuti alla cottura ideale, aggiustiamo di sale e pepe e, se ci piace, uniamo una manciata di prezzemolo tritato.