31.4 C
Rome

Perché scegliere giocattoli ecologici ed educativi?

Si parla molto dei giocattoli ecologici, uno strumento per cercare di far divertire i bambini e imparare anche l’importanza di rispettare l’ambiente.

Giocattoli ecologici (Foto: Adobe Stock)

Scopri i vantaggi dei giocattoli sostenibili

Sicuramente sono molti gli esempi che vengono da pensare quando spendiamo tanti soldi e ci accorgiamo che i bimbi si divertono con poco. Sfruttando la loro fantasia infatti sanno far viaggiare più una scatola di cartone che il personaggio di un videogame.

Sicuramente sono tantissimi gli accessori che ci offre oggi il mondo del mercato, ma la chiave della scelta per portare i bimbi a capire come rispettare l’ambiente. Quindi è per questo importante cercare di includere in merito anche dei criteri ecologici non di poco conto e sicuramente interessanti.

Cosa sono i giocattoli ecologici? Quelli che vengono fabbricati attraverso processi che generano un basso impatto ambientale. Non devono essere elettronici e tanti derivano da una lavorazione artigianale con materiali molto nobili come legno, prodotti riciclati, tessuto e quant’altro.

Giocandoci i bambini riescono ad apprezzare dei valori che per alcuni vengono considerati obsoleti come la solidarietà, l’empatia e la cooperazione. Ovviamente diretta conseguenza è anche il rispetto dell’ambiente.

I vantaggi dei giocattoli ecologici per i nostri piccoli

Oggi c’è tutto a disposizione tra cui internet che riesce a tenere incollati anche i più giovani per ore. Nonostante questo c’è da ricostruire una salute emotiva che potrebbe permettere ai bambini di connettersi con la natura.

Giocattoli ecologici (Foto: Adobe Stock)

Questi connettono i bimbi con un tipo di gioco maggiormente creativo, aperto a moltissime alternative e utilizzi. Generano così invenzioni che possono regalare delle novità non di poco come la capacità motoria. I vantaggi sono però sotto gli occhi di tutti:

  • Creatività vs Noia: questi tipi di giochi permettono di creare degli scenari e delle situazioni interessanti con un’evoluzione che regala delle sorprese non di poco conto. Un po’ come chi negli ultimi decenni del novecento giocava con i pupazzi invece che con i videogiochi;
  • Tossicità zero: si tratta di giochi che non hanno elementi tossici che non contengono cloruro di polivinile e ftalati. Non sono verniciati con piombo e sono sicuramente una sicurezza dal punto di vista della saluta dei nostri figli o nipoti.
  • Connessione naturale: sicuramente tra i vantaggi c’è quello di favorire i più piccoli a sperimentare qualche situazione naturale non di poco conto approcciandosi al legno e riuscendo a raggiungere dei risultati molto importanti con una certificazione di sostenibilità;
  • Promuovono la salute fisica e mentale: sicuramente aiutano a tenere l’attenzione alta sul gioco in questione e dunque mantengono i bambini maggiormente calmi e sicuramente più creativi come già detto;
  • Giocattoli più duraturi: sicuramente sono maggiormente duraturi e si prestano anche a quegli errori che regala l’infanzia come per esempio la rottura e la caduta. Possono essere dipinti senza perdere smalto e dunque essere riutilizzati anche per bambini di generazioni successive;

Crea un giardino mentre giochi (Foto: Adobe Stock)

I giocattoli ecologici permettono di risparmiare le risorse economiche e dunque anche i consumi in grado di andare a investire i fondi magari per l’istruzione e per qualcos’altro altrettanto utile.

Autore: L. Cabrera

Related Articles

Latest Articles