31.4 C
Rome

EuroVelo, la rete di piste ciclabili che collega tutta l’Europa

EuroVelo è una rete di 90mila chilometri di piste ciclabili che va ad attraversare tutta l’Europa. Si tratta di una splendida alternativa per il turismo considerato sostenibile.

La rete EuroVelo è presente in tutta Europa e ti permette di percorrerla da un capo all’altro. (Foto: Twitter @ECFEuroVelo)

È possibile percorrere l’Europa dalla penisola iberica fino alla Scandinavia con la bicicletta grazie a una linea di piste ciclabili che collega tutta l’Europa.

Si chiama EuroVelo ed è una rete di piste ciclabili che si intercorrono per 90mila chilometri di lunghezza e che attraversa i paesi europei. Si parla inoltre di 17 percorsi numerati e nominati per andare a scoprire dei luoghi considerati da sogno.

La finalità è di certo turistica, ma si tratta di una rete che permette di muoversi anche all’interno delle singole città per andare a visitare siti naturali.

Non un percorso qualunque fa parte di EuroVelo

EuroVelo nasce dalla voglia di un gruppo di ciclisti che ha trovato grandissima accoglienza anche per quanto riguarda l’Unione Europea. La Federazione Europea dei ciclisti ha coordinato tutto il progetto.

Le ciclovie collegano il fascino naturale dell’Europa con le sue grandi capitali. (Foto: Twitter @ECFEuroVelo)

Si parla di un percorso realizzato da consorzi composti sia da amministrazione locale e nazionale oltre aziende e associazioni. Non si parla di strade nuove molti sentieri infatti esistevano ancora e sono stati adattati. Per arrivare però a vivere all’interno di questa rete EuroVelo si è dovuto lavorare con attenzione ai requisiti richiesti:

  • Non possono presentare pendenze maggiori del 6%
  • Devono essere pavimentate per l’80% dell’estensione totale
  • Si parla di una larghezza minima che permetta il passaggio di due biciclette in senso opposto
  • Se è una strada, non dovrebbe avere un traffico di più di mille veicoli al giorno
  • La strada deve essere aperta per tutto l’anno

Viaggiare in bici: salute e sostenibilità

EuroVelo viene lanciato da una missione per riuscire a promuovere in tutta l’Europa quello che è un cicloturismo. La rete inoltre vuole promuovere dei viaggi che siano sostenibili sia dal punto di vista economico che da quello ambientale.

I responsabili ha parlato come queste piste siano servite a rafforzare quelli che sono i legami anche tra cittadini di fronte a diverse nazioni della nostra Europa.

I percorsi EuroVelo possono essere utilizzati anche per la mobilità all’interno delle città. (Foto: Twitter @ECFEuroVelo)

EuroVelo 1, il percorso più lungo

Il percorso EuroVelo 1 si muove dai fiordi della Norvegia alle spiagge del Portogallo e viene chiamato anche come percorso di costa atlantica. Si tratta del più lungo di tutte perché si estende su circa 11mila chilometri. Attraversa Inghilterra, Norvegia, Irlanda, Francia, Spagna e Portogallo. Si incontrano anche quattro siti Patrimonio dell’Umanità e attraversa sei mari.

Per capire tute le strade vai al sito EuroVelo.

Related Articles

Latest Articles